info@meteopassione.com

    |
  • Accedi

    |

notizie

  •  

    Domani sarà l'ultima giornata molto mite di questo novembre perchè da venerdì il clima caldo che ci ha accompagnato fino ad ora sarà sostituito da un clima decisamente più freddo che ci riporterà a valore termici più in linea con il periodo. Comunque lo sbalzo sarà assicurato. Questa la proiezione a circa 1500 metri di altitudine del modello Bolam LaMMA per venerdì sera che ci mostra valori termici di circa -2 gradi, circa 9 gradi in meno rispetto alle termiche attuali alla stessa quota.

  •  

    Dopo le piogge e il clima molto mite di inizio mese, qualcosa sta lentamente cambiando sullo scacchiere europeo. E' già in atto una forte irruzione fredda in Russia, che potrebbe apportare i primi sbuffetti freddi in pianura padana nella seconda metà della settimana. Il tempo sarà comunque stabile, ma gradualmente le temperature si abbasseranno durante questa settimana, tanto che tra Giovedì e Venerdì potremmo quasi ritornare nelle medie. Un vero successo dopo 2 mesi di caldo record.

  •  

    Nel fine settimana sulla nostra provincia continueremo a vivere un tempo umido, debolmente instabile e molto mite. Da lunedì spariranno le piogge, ma continuerà a farci compagnia la mitezza. Questo mese di novembre dal punto di vista termico continuerà ancora per molti giorni ad avere caratteristiche da ottobre.

  •  

    Oggi una giornata a tinte differenti sul nostro territorio. Come si vede dalla mappa, mentre gran parte della provincia oggi è stata risparmiata dal maltempo con precipitazioni irrisorie, una parte del territorio occidentale è stato interessato da un canale di precipitazioni, ossia una zona in cui la perturbazione ha determinato una continua genesi di nuvolosità e piogge. Come si vede ci sono alcune paesi della Franciacorta con accumuli odierni anche superiori ai 30mm. Insomma una giornata non proprio uguale fra questa zona e gran parte della provincia

  •  

    Il tempo starebbe seguendo le sue normali tracce climatiche di Novembre con piogge per più giorni, se non fosse per le temperature. Continuiamo infatti a restare decisamente oltre la media, con anomalie anche di 7-8°C gradi. Neve infatti solo a quote siderali oltre i 2200 metri. Un clima quindi quasi più da inizio Ottobre che inizio Novembre. Dobbiamo comunque abituarci, visto che le medie degli ultimi 30 anni sono già non più rappresentative della nostra nuova realtà climatica. Prepariamoci quindi a una settimana piuttosto perturbata e clima mite.

  •  

    Dopo l'Ottobre più caldo della serie storica di Ghedi (battuto precedente record dell'Ottobre 2014) ecco che inizia Novembre con piogge e temperature sempre anomale sopra la media. Oggi previsti diversi rovesci sparsi durante la giornata. Possibili nuovi disagi sul Centro Italia.

©2015 Meteopassione.com, All rights reserved Restyling grafico Abacus#85