info@meteopassione.com

    |
  • Accedi

    |

notizie

  •  

    E' una cosa abbastanza rara vedere un temporale a fine Ottobre, specie con l'intensità di stamattina. Com'è possibile? Semplice.. basta avere le temperature di Luglio! Stamattina le temperature erano vicine ai 20°C, valori oltre quasi 15°C rispetto alle medie del periodo. Un clima sempre più alla deriva e che sarà anche difficile prevedere fin dove arriverà nei prossimi anni.

  • 19/10/2019 Tempo uggioso

     

    Il fine settimana sarà caratterizzato da tempo spesso nuvoloso e precipitazioni sparse più probabili sui rilievi ed in prossimità degli stessi. Ci saranno comunque anche lunghe pause asciutte e qualche occhiata di sole. Probabile incremento dei fenomeni nella serata di domenica. Temperature decisamente miti per il periodo (soprattutto le minime) e quota neve molto elevata.

  •  

    Domani un fronte perturbato atlantico irromperà sulle nostre zone, con rovesci di pioggia, localmente anche intensi. Le prime piogge già al primo mattino sul NW italiano, mentre per il bresciano bisognerà attendere il pomeriggio. Cessazione dei fenomeni già nel corso della serata, anche se su alpi e prealpi potrebbe continuare ancora per qualche ora anche in nottata. Zero termico in crollo dagli attuali 4000 metri ai 2800 metri. Neve quindi sul settore alpino generalmente oltre i 2300-2500 metri circa.

  •  

    Fine settimana che per le nostre zone si presenterà decisamente mite per il periodo (soprattutto durante le ore più calde della giornata e soprattutto in montagna) e particolarmente indicato per chi ama le attività all’aperto. Notti relativamente fresche con foschie dense e locali banchi di nebbia in pianura. Poi da lunedì annuvolamenti sempre più compatti che preparano un peggioramento piovoso piuttosto serio per la giornata di martedì.

  •  

    Domani mattina ,giovedì 10 ottobre, potrebbero ripresentarsi le nebbie, tipico fenomeno atmosferico autunnale. A causare ciò sarà l'umidità presente al suolo, elevata per le piogge del mercoledì pomeriggio e sera e per il cielo che tenderà a divenire sereno. La saturazione dell'umidità ai bassi strati consentira i primi fenomeni che probabilmente non saranno fitti e diffusi ma presenti comunque a livello di banchi di nebbia o di foschie dense. Tuttavia questo fenomeno sarà scalzato dall'avvezione anticiclonica in arrivo da sudovest, portatrice di bel tempo e temperature molto gradevoli per il periodo con caldo particolarmente anomalo in alta quota. Infatti fra venerdì e sabato lo zero termico schizzera a quote superiori ai 4000m di altitudine nella libera atmosfera.

  •  

    Il flusso zonale continua a passare molto alto e questo non favorisce perturbazioni atlantiche corpose e organizzate verso il Mediterraneo come vorrebbe il periodo. L'alta azzorriana sia disposto molto a Nord con asse E-W. Non c'è da stare allegri, il periodo secco potrebe proseguire ancora per molto. La goccetta fredda stanotte ha avuto una traiettoria fortunata, anche se il settore alpino non ha avuto grandi quantitativi. Tuttavia Mercoledì sera dovremmo riuscire a vedere qualche precipitazioni per un cavetto d'onda che a stento dovrebbe coinvolgerci. In tempi di magra va bene qualsiasi cosa, pur di accumulare pioggia molto importante in questo periodo dell'anno.

©2015 Meteopassione.com, All rights reserved Restyling grafico Abacus#85