info@meteopassione.com

    |
  • Accedi

    |

notizie

  •  

    La giornata odierna con prevalenza di sole è stata una boccata di ossigeno e di tranquillità ma sarà solo una pausa prima della tempesta. Sono in arrivo infatti due insidiose perturbazioni. La prima inizierà ad interessarci da giovedì sera e porterà a tratti maltempo di forte intensità. Si attendono quindi episodi con disagi a livello idrogeologico e copiose nevicate a quote superiori ai 1200-1500 metri. La seconda perturbazione in arrivo da sud dovrebbe entrare nella notte fra sabato e domenica e porterà a tratti condizioni di forte maltempo e forse fra la notte di sabato e la sera della domenica anche qualche tuono. Purtroppo un doppio attacco alla stabilità fragile del nostro territorio, segnale di un clima sempre più pericoloso.

  •  

    Bene o male che sia, alla fine pioverà tutti i giorni questa settimana. Tuttavia il peggioramento più interessante permane quello di Venerdì e che i modelli vedono da almeno 5 giorni. Una depressione, con aria fredda al suo seguito, sprofonderà verso il Golfo del Leone attivando correnti meridionali per le nostre zone. Possibili forti rovesci per i contrasti e le forze in gioco.

  • 08/11/2019 Novembre old style

     

    Novembre quest’anno si sta finalmente comportando da NOVEMBRE. Sembra una cosa scontata, ma in realtà negli ultimi anni le cose molto spesso non sono andate affatto in questo modo. Sta piovendo con regolarità e sta nevicando sui nostri monti a quote decisamente accettabili per il periodo. Per almeno un’altra settimana ed al netto di fisiologiche pause, la situazione dovrebbe rimanere dinamica e tipicamente novembrina. Intanto una di queste pause dovrebbe interessarci proprio in questo fine settimana, con un tempo abbastanza asciutto e variabile. Ma attenzione alle possibili nebbie, che visti i terreni particolarmente umidi potrebbero essere presenti e molto insidiose!

  •  

    Novembre ci ha catapultato verso l'aspetto tipicamente più perturbato del periodo autunnale. La perturbazione in arrivo da ovest per venerdì, inizierà in realtà ad incidere sulla provincia già giovedì sera con piogge che pian piano diverranno sempre più copiose e insistenti soprattutto su fascia alpina e prealpina. L'arrivo di aria moderatamente fredda permetterà inoltre per venerdì una possibile sbiancata sui monti a quote relativamente basse per il periodo. Proprio questo aspetto potrebbe essere fondamentale per limitare i grossi disagi dal punto di vista idorgeologico che solitamente portano queste perturbazioni incisive autunnali. Forse poi la sferzata di perturbazioni da ovest potrebbe risparmiare la nostra provincia per un paio di giorni regalandoci un weekend di tregua.

  •  

    Dopo il corposo peggioramento di ieri, ora ci aspettano altri peggioramenti, sebbene forse meno eclatanti. Un primo peggioramento potrebbe starci già domani, con precipitazioni anche sottoforma di rovesci. Entra infatti aria fredda in quota che potrebbe agevolare i contrasti. Rovesci sparsi potrebbero starci anche Mercoledì, anche se a carattere appunto più isolato e meno organizzato. E' atteso poi un peggioramento più deciso tra la sera di Giovedì e la mattina di Venerdì. Quota neve molto interessante in quest'ultimo, potremmo vedere la prima neve nei pressi dei 1200 metri.

  •  

    Inizierà domani sabato 2 novembre un periodo nel quale la protagonista principale del tempo nelle nostre zone sarà la pioggia ( con la neve a quote che oscilleranno spesso attorno ai 2000 metri). Le temperature non saranno mai particolarmente basse, anzi spesso saranno al di sopra delle medie (specialmente nelle minime). Tempo comunque molto grigio e autunnale che potrebbe garantire ai nostri ghiacciai un po’ di sana “materia prima”.

©2015 Meteopassione.com, All rights reserved Restyling grafico Abacus#85