Pagina 4 di 16

Re: PM 10

MessaggioInviato: lun 09 dic, 2013 09:23
da Liriometeo
Ora sono curioso sapere che diranno quelli che a tutti i costi vogliono hp in inverno !!!

Re: PM 10

MessaggioInviato: lun 09 dic, 2013 09:54
da Boss
Appena ho tempo metterò un paio di foto dal Guglielmo circa la coltre di schifezze sulla crapa :mryellow:

Re: PM 10

MessaggioInviato: mer 11 dic, 2013 11:14
da marco71

Re: PM 10

MessaggioInviato: mer 11 dic, 2013 12:30
da Boss
Un paio di giorni e ci arriva anche Brescia.
E qualcuno ritirerà fuori dal cassetto l'inutilissima "domenica ecologica", nel qual caso è la volta che mi incazzo sul serio e vado in giro deliberatamente ad inquinare durante la settimana.

Re: PM 10

MessaggioInviato: mer 11 dic, 2013 16:01
da pedalopoco
Boss ha scritto:Appena ho tempo metterò un paio di foto dal Guglielmo circa la coltre di schifezze sulla crapa :mryellow:


TUTTI SUL GUGLIELMO :saggio: :saggio: :saggio:

Re: PM 10

MessaggioInviato: ven 13 dic, 2013 10:33
da marco71
Ecco perchè ieri mi sembrava di sentire un aria ancora più irrespirabile del solito... :wallbash: :wallbash:
Ma che è successo invece a Odolo?? ventilazione??

http://qualitaaria.comune.brescia.it/PM10.aspx

Re: PM 10

MessaggioInviato: lun 13 gen, 2014 10:13
da marco71
In questi giorni PM10 sopra i limiti, bastano pochissimi giorni senza precipitazioni o vento ed i limiti in inverno si impennano.

Solo a titolo di curiosità ho calcolato le giornate in cui il limite di 50 è stato superato alla centralina del Broletto:

Anno 2009 : 94 giorni di esuberi
Anno 2010 : 91 giorni di esuberi
Anno 2011 : 105 giorni di esuberi
Anno 2012 : 94 giorni di esuberi
Anno 2013 : 70 giorni di esuberi :ok:

Re: PM 10

MessaggioInviato: mer 19 mar, 2014 09:59
da marco71
Sono bastate una decina di giornate senza pioggia e le PM10 prendono il volo.... :wallbash:

«Condizioni atmosferiche diffusive variabili, tendenti ad essere debolmente favorevoli alla dispersione degli inquinanti sulla fascia pedemontana». Parliamo di oggi, mentre per giovedì l’Arpa prevede «nuovamente condizioni atmosferiche diffusive favorevoli all’accumulo».

Al di là del linguaggio tra il tecnico e il burocratico, il messaggio è chiaro: la scia negativa che dura da dieci giorni con polveri sottili oltre i limiti è destinata ad allungarsi. Confidando in un po’ di vento per oggi, si può sperare forse in un piccolo miglioramento delle concentrazioni di pm10, che a Brescia hanno superato il doppio del limite consentito di 50 microgrammi per metro cubo d’aria.

Lunedì le concentrazioni di polveri sottili avevano raggiunto 110 microgrammi al Broletto e 86 al Villaggio Sereno, in lieve calo. Uscendo dalla città sono stati rilevati 112 microgrammi a Rezzato, 87 a Sarezzo e 71 a Odolo. Valori che ci classificavano come la provincia messa peggio in Lombardia. A livello di agglomerati urbani, sempre lunedì Milano segnava 59 microgrammi, Bergamo 91 e Brescia 99.

Re: PM 10

MessaggioInviato: mer 19 mar, 2014 11:09
da Boss
L'ovest, come sempre, ha beneficiato maggiormente dell'influsso del favonio, e infatti lunedì a Milano era una giornata calda ma molto tersa.
Anche oggi è debolmente ventosa.

Brescia invece è immersa in quella fosca schifezza da giorni.

Re: PM 10

MessaggioInviato: mer 19 mar, 2014 20:15
da Borgo
Boss ha scritto:L'ovest, come sempre, ha beneficiato maggiormente dell'influsso del favonio, e infatti lunedì a Milano era una giornata calda ma molto tersa.
Anche oggi è debolmente ventosa.

Brescia invece è immersa in quella fosca schifezza da giorni.


Schifezza totale, sono 5 giorni che non si riescono a vedere nemmeno le prime Prealpi! :sad:

Re: PM 10

MessaggioInviato: gio 20 mar, 2014 09:53
da Boss
Pensa oggi con il nebbione :mryellow:

Re: PM 10

MessaggioInviato: mar 16 set, 2014 12:20
da marco71
A proposito di inquinamento.....

Per effetto dello «Sblocca Italia» a Brescia sarà bruciato il 30% di rifiuti in più. A lanciare l’allarme è l’assessore regionale Claudia Maria Terzi, che spiega: «L’articolo 35 cancella il nuovo piano rifiuti della Regione, eliminando le barriere alla libera circolazione dei rifiuti urbani sul territorio nazionale».

Inoltre «il decreto obbliga le Regioni ad autorizzare alla massima capacità gli impianti esistenti. Di fatto i rifiuti di Roma/Napoli arriveranno in Lombardia in 60 giorni. Nel corso della prossima riunione la Giunta lombarda valuterà i passi da compiere per evitare questa situazione».

Brescia attualmente brucia 800mila tonnellate di rifiuti l'anno, con una quantità di scorie (in parte riutilizzabili, come spiegato dal documento dell'Osservatorio Termoutilizzatore) che supera abbondantemente la produzione di spazzatura cittadina: nel 2010, ad esempio, erano 120mila contro 75mila. L'aumento del 30% porterebbe la quantità di materiale incenerito a oltre un milione di tonnellate annue. Una prospettiva poco rassicurante per Brescia, ma che di fatto va incontro alle richieste di A2A: soltanto pochi mesi fa la multiutility aveva cercato di aumentare la capacità dell'impianto in sede di Aia, scontrandosi però con il no del Comune. Di cui si attende, a questo punto, una presa di posizione: nel pomeriggio è prevista una conferenza stampa dell'assessore all'Ambiente, Gianluigi Fondra

Re: PM 10

MessaggioInviato: mar 10 nov, 2015 13:39
da marco71

Re: PM 10

MessaggioInviato: mar 10 nov, 2015 14:30
da Boss
Rischi di quel genere non ne abbiamo.
Questo però non rende l'aria padana meno schifezzosa :mrgreen:

Re: R: PM 10

MessaggioInviato: mar 10 nov, 2015 19:17
da elgnaro
A no con la crisi industriale degli ultimi anni da noi uno scenario così è molto lontano

Inviato dal mio GT-S6500 con Tapatalk 2

Re: PM 10

MessaggioInviato: mar 15 dic, 2015 11:55
da Boss
Da domani in area critica sono comprese nel divieto di circolazione dalle 8 alle 18 anche le autovetture Diesel Euro 3 prive di dispositivi per l'abbattimento del particolato. Il divieto non si applica ai veicoli commerciali.
L'ordinanza al momento è valida fino al 22 (curiosamente fino alle 12), ma dato che sabbiano bene tutti che non ci saranno grandi cambiamenti a livello meteo... ;-)

Re: PM 10

MessaggioInviato: mar 15 dic, 2015 12:18
da marco71
Boss ha scritto:Da domani in area critica sono comprese nel divieto di circolazione dalle 8 alle 18 anche le autovetture Diesel Euro 3 prive di dispositivi per l'abbattimento del particolato. Il divieto non si applica ai veicoli commerciali.
L'ordinanza al momento è valida fino al 22 (curiosamente fino alle 12), ma dato che sabbiano bene tutti che non ci saranno grandi cambiamenti a livello meteo... ;-)



oh, bene. Finalmente. !!! Hanno trovato la soluzione. Vedrete da domani come si abbasseranno i livelli di pm10.
Ridicoli, principianti, per non dire altro.... :mad: :mad: :mad: :mad:

Re: PM 10

MessaggioInviato: mar 15 dic, 2015 12:28
da elgnaro
Non so come farò io ad andare al lavoro la mia è euro 3 in teoria faccio quasi solo tange ma nell'uscire i sono spesso i polizziotti.

Re: PM 10

MessaggioInviato: mar 15 dic, 2015 12:45
da Boss
Dipende da dove devi andare, c'è anche la sp 19/corda molle volendo, fermo restando che bisognerebbe leggere l'ordinanza per vedere come funziona il solito stuolo di eccezioni.

@ marco: si tratta di provvedimenti di facciata perchè, di fatto, è obbligatorio fare qualcosa. L'utilità di qualsiasi cosa diversa da un blocco totale plurigiornaliero del traffico veicolare e di pressochè tutte le attività in tutta l'area di pianura e pedemontana è assai limitata, ma quest'ultima strada verrebbe considerata come completamente impossibile in altri periodi, figurarsi sotto natale.
Anche l'opzione del reiterato lavaggio strade (tanto non ghiaccia...) non è molto praticabile, visto che veniamo da un anno siccitoso e lo stato delle riserve idriche desta qualche preoccupazione, soprattutto in chiave futura.

Detto questo, è però vero che in una situazione oggettivamente ostica tutti noi possiamo (e moralmente dovremmo) comunque provare a dare un piccolo contributo per cercare almeno di rallentare l'incremento dei valori, senza rinunciare a granchè.

Re: PM 10

MessaggioInviato: mar 15 dic, 2015 13:35
da oscarbs
Sono d'accordo con Boss. :ok:
Lamentarsi è facile, risolvere i problemi senza andare incontro a piccole o grandi rinunce personali è molto difficile, anzi impossibile. ;-)

Re: PM 10

MessaggioInviato: mar 15 dic, 2015 15:00
da elgnaro
oscarbs ha scritto:Sono d'accordo con Boss. :ok:
Lamentarsi è facile, risolvere i problemi senza andare incontro a piccole o grandi rinunce personali è molto difficile, anzi impossibile. ;-)

Be insomma parlo per me la macchina mi serve per andare al lavoro non è che la uso per fare inquinamento....ovvio se non ci fossero i tempi che ci sono cambiavo macchina senza pensarci su e risolvevo i problemi....ma....oggi come oggi....ogni spesa va calibrata....
Se ci fosse una ciclabile come dovrebbe essere una ciclabile potrei perfino pensare di andare al lavoro in mtb così faccio allenamento :lol:

Re: PM 10

MessaggioInviato: mar 15 dic, 2015 15:15
da Boss
Se vuoi fare allenamento in MTB tagli per i campi, altro che ciclabile! :mrgreen:
Hai anche l'incentivo a darci dentro, prima che il contadino ti pigli a forcate :lol:

Re: PM 10

MessaggioInviato: mar 15 dic, 2015 15:16
da oscarbs
elgnaro ha scritto:
oscarbs ha scritto:Sono d'accordo con Boss. :ok:
Lamentarsi è facile, risolvere i problemi senza andare incontro a piccole o grandi rinunce personali è molto difficile, anzi impossibile. ;-)

Be insomma parlo per me la macchina mi serve per andare al lavoro non è che la uso per fare inquinamento....ovvio se non ci fossero i tempi che ci sono cambiavo macchina senza pensarci su e risolvevo i problemi....ma....oggi come oggi....ogni spesa va calibrata....
Se ci fosse una ciclabile come dovrebbe essere una ciclabile potrei perfino pensare di andare al lavoro in mtb così faccio allenamento :lol:

Beh... mi sembra ovvio che il mio discorso era un po' più generale, non mi riferivo certo al TUO problema. :mryellow:
Io dico che un po' tutti noi qualcosa di più potremmo fare per migliorare un po' la situazione, non certo rinunciando ad andare a lavorare perché abbiamo una euro3... :cool: .... ma sono convinto che facendo un piccolo esame di coscienza, il nostro piccolo contributo lo potremmo dare TUTTI NOI. ;-)

Re: PM 10

MessaggioInviato: mar 15 dic, 2015 18:44
da elgnaro
Non volevo essere polemico ma riflettendoci su si ricordano dell inquinamento solo quando non si può più tornare in dietro.....l inquinamento a mio avviso andrebbe combattuto tutto l anno.....per la cronaca non servirebbe a niente siamo in un bacino chiuso e se non ci sono perturbazioni gli inquinanti non se ne vanno.

Re: PM 10

MessaggioInviato: mar 15 dic, 2015 21:36
da marco71
elgnaro ha scritto:Non volevo essere polemico ma riflettendoci su si ricordano dell inquinamento solo quando non si può più tornare in dietro.....l inquinamento a mio avviso andrebbe combattuto tutto l anno.....per la cronaca non servirebbe a niente siamo in un bacino chiuso e se non ci sono perturbazioni gli inquinanti non se ne vanno.


Concordo pienamente. Vediamo di quanto si abbasseranno i valori nei prossimi giorni bloccando qualche centinaia di auto Euro 3..
Finchè non cambierà la situazione meteo e non inizieranno le vacanze Natalizie secondo me i valori rimarranno tali... Vi ricordate negli inverni scorsi quando applicarono le targhe alterne?? Le pm10 all'ora rimasero pressochè invariate, figuriamoci bloccando qualche Euro 3. Naturalmente io mi stò lagnando sia perchè ne posseggo una e dovrò decidermi a prenderne un'altra, sia perchè son convinto che non cambierà nulla.
Naturalmente di quel che emette l'inceneritore non si dice nulla... Maa, stom a veder...

Re: PM 10

MessaggioInviato: mer 16 dic, 2015 10:08
da Boss
Che i valori non cambino significativamente è quasi scontato, anche perchè il traffico pesante resta invariato.
Il problema, come detto, è che ci sono una serie di norme che ti dicono che in questi casi devi fare qualcosa. Dato il periodo, ne farebbero tutti volentieri a meno. ;-) E probabilmente hanno scelto la via più facile, perchè ricordo che dal prossimo anno il blocco diurno nel periodo invernale sarà definitivamente esteso alle Euro 3,. quindi si è trattato di anticipare la misura meno drastica.

Il problema è e rimarrà la sfavorevole combinazione di "clima del cavolo" ed elevata antropizzazione che caratterizza il catino padano, che ripropone stabilmente anno dopo anno il problema e che non può essere risolta facilmente.
E che in queste situazioni richiederebbe azioni drastiche per ridurre un po' il problema, azioni che nessuno adotterà mai.

Ciò detto, torno però a ribadire che, per quel poco che può aiutare, quasi tutti possono fare qualcosa se non altro per rallentare il peggioramento dell'aria, che se continua così mi sa che tiriamo Febbraio prima di uscirne :roll:
Ad esempio usando l'auto con più oculatezza soprattutto quando sono coinvolti spostamenti brevi in contesti congestionati, dove ci si può muovere agevolmente a piedi, in bici o con i mezzi pubblici (a Brescia praticamente ovunque dato che è grande poco più di un fazzoletto, eppure l'auto è usata abbonantemente a sproposito).
Ad esempio evitando di usare i camini se si hanno altre fonti di riscaldamento (evitando nel contempo di tenere temperature interne da maglietta e pantaloncini), ecc ecc.
E' poco, ma sempre più di nulla ;-)

Re: PM 10

MessaggioInviato: mer 16 dic, 2015 10:19
da Borgo
Sbaglio o il camino non li si può accendere sotto i 300 metri di altitudine in teoria?

Re: PM 10

MessaggioInviato: mer 16 dic, 2015 10:25
da Boss
Si, se non è l'unica fonte di riscaldamento.
Vale la seguente norma, che tra l'altro vieta anche l'incenerimento di scarti vegetali:
http://www.regione.lombardia.it/cs/Sate ... 3758693203

Re: PM 10

MessaggioInviato: mer 23 dic, 2015 10:21
da marco71
Il Comune di Brescia ha diffuso una nota in cui spiega che è stata prorogata fino al 31 dicembre - ad esclusione dei giorni festivi del 25, 26 e 27 dicembre - l’ordinanza per contenere l’inquinamento che prevede il blocco dei diesel Euro 3, l’abbassamento di un grado dei riscaldamenti e la riduzione di due ore del loro funzionamento.

Una decisione condivisa finora con i Comuni di Borgosatollo, Botticino, Bovezzo, Castel Mella, Castenedolo, Cellatica, Collebeato, Concesio, Nave, Rezzato, Roncadelle, Castegnato, Passirano, Sarezzo, Muscoline, Calvagese, Bedizzole, Desenzano, Lumezzane, Marcheno, Mazzano, Nuvolera, Ospitaletto, Paitone, San Zeno Naviglio. Altre adesioni potrebbero arrivare nelle prossime ore.

Re: PM 10

MessaggioInviato: mer 23 dic, 2015 14:33
da enricobs
w la bassa!