PM 10

Non solo meteo. Discutere in amicizia di altri argomenti

Moderatore: Moderatore

Re: PM 10

Messaggioda Borgo » mer 27 gen, 2016 16:54

simone ha scritto:se non ricordo male ci sono delle euro 4 diesel che non hanno il filtro.


Si per quello che ho fatto la domanda, mio cognato ha un Audi A3 euro 4 senza FAP.
"Dio perdona sempre, l'uomo a volte, la terra mai"
Avatar utente
Borgo
Direttivo Meteopassione
 
Messaggi: 17410
Iscritto il: sab 17 gen, 2009 21:07
Località: Chiari

Re: PM 10

Messaggioda Boss » mer 27 gen, 2016 17:00

Per la maggior parte delle Euro 4 medie e piccole il filtro non era necessario per rientrare nei limiti imposti dalla normativa, quindi non di rado era disponibile come optional a pagamento, ma non di serie.
In alcuni casi è stato introdotto proprio in risposta (commerciale) alla questione dei blocchi del traffico per i veicoli che ne erano sprovvisti. Erano anche i primi adottati in grande serie e, soprattutto nella versione senza additivi (dpf perchè fap è una sigla brevettata PSA per il sistema con cerina), sono stati oggetto di non pochi problemi su varie auto, soprattutto se usate massicciamente in ambito urbano e/o brevi percorsi.
Di conseguenza, la sua presenza era anche geograficamente dipendente: in Lombardia ad esempio la maggor parte della gente l'auto la prendeva con il filtro, in Sicilia magari no.
Da Euro 5 in poi è sempre presente.
How the hell did I get here so soon?

Our weary eyes still stray to the horizon
Though down this road we've been so many times

Avatar utente
Boss
Socio sostenitore
 
Messaggi: 12526
Iscritto il: mer 05 mag, 2010 17:07
Località: Tra Brescia (Borgo Trento) e Milano

Re: PM 10

Messaggioda Borgo » mer 27 gen, 2016 17:40

Boss ma lavori in un concessionario?
"Dio perdona sempre, l'uomo a volte, la terra mai"
Avatar utente
Borgo
Direttivo Meteopassione
 
Messaggi: 17410
Iscritto il: sab 17 gen, 2009 21:07
Località: Chiari

Re: R: PM 10

Messaggioda elgnaro » mer 27 gen, 2016 17:52

Borgo ha scritto:Boss ma lavori in un concessionario?

Ahhahahaahahha

Inviato dal mio GT-S6500 con Tapatalk 2
Avatar utente
elgnaro
Socio sostenitore
 
Messaggi: 9583
Iscritto il: mar 10 nov, 2009 13:10
Località: castenedolo

Re: PM 10

Messaggioda Boss » mer 27 gen, 2016 17:54

No, ho comprato una Euro 4 in quel periodo! :mrgreen:
How the hell did I get here so soon?

Our weary eyes still stray to the horizon
Though down this road we've been so many times

Avatar utente
Boss
Socio sostenitore
 
Messaggi: 12526
Iscritto il: mer 05 mag, 2010 17:07
Località: Tra Brescia (Borgo Trento) e Milano

Re: PM 10

Messaggioda simone » mer 27 gen, 2016 19:49

Io all'epoca (2009) ero a guardare auto e alla Ford il concessionario era fiero di potermi vendere una focus diesel euro 4 senza FAP.
Ahahaha

Inviato dal mio HUAWEI Y300-0100 utilizzando Tapatalk
Appassionato di meteorologia
Avatar utente
simone
Socio ordinario
 
Messaggi: 12125
Iscritto il: sab 01 mar, 2008 09:18
Località: palazzolo sull'oglio

Re: PM 10

Messaggioda marco71 » gio 28 gen, 2016 10:37

Mi sa che da lunedi si riparte con i blocchi... speriamo arrivino presto le piogge.

ChartImg.png
ChartImg.png (26.66 KiB) Osservato 8780 volte
marco71
Socio ordinario
 
Messaggi: 9591
Iscritto il: ven 30 lug, 2010 20:02
Località: urago mella

Re: PM 10

Messaggioda elgnaro » gio 28 gen, 2016 12:06

Teoricamente finchè non si raggiungono i 35 giorni oltre il limite non avvengono limitazioni o sbaglio?
Avatar utente
elgnaro
Socio sostenitore
 
Messaggi: 9583
Iscritto il: mar 10 nov, 2009 13:10
Località: castenedolo

Re: PM 10

Messaggioda Boss » gio 28 gen, 2016 12:34

No.
Oltre i 35 giorni andiamo in infrazione e quindi paghiamo una multa.
I protocolli invece prevrebbero l'applicazione di azioni predefinite dopo tot gioni consecutivi di supero, che onestamente non ricordo quanti siano (5? 10? 12?). Ma la loro applicazione è un tanto al chilo. ;-)
How the hell did I get here so soon?

Our weary eyes still stray to the horizon
Though down this road we've been so many times

Avatar utente
Boss
Socio sostenitore
 
Messaggi: 12526
Iscritto il: mer 05 mag, 2010 17:07
Località: Tra Brescia (Borgo Trento) e Milano

Re: PM 10

Messaggioda marco71 » gio 28 gen, 2016 16:00

Boss ha scritto:No.
Oltre i 35 giorni andiamo in infrazione e quindi paghiamo una multa.
I protocolli invece prevrebbero l'applicazione di azioni predefinite dopo tot gioni consecutivi di supero, che onestamente non ricordo quanti siano (5? 10? 12?). Ma la loro applicazione è un tanto al chilo. ;-)


10 giorni consecutivi di supero e dovrebbero scattare i blocchi
marco71
Socio ordinario
 
Messaggi: 9591
Iscritto il: ven 30 lug, 2010 20:02
Località: urago mella

Re: PM 10

Messaggioda marco71 » ven 29 gen, 2016 10:53

Polveri sottili tre volte sopra il limite. La situazione dell’aria bresciana è sempre più grave, in attesa delle decisioni che verranno prese domani durante l’incontro convocato dalla Loggia con i sindaci dell’area critica.

Ieri al Broletto sono stati registrati 152 microgrammi di pm10 per metro cubo d’aria, 135 al Villaggio Sereno, 151 a Rezzato, 89 a Sarezzo, 90 a Darfo e 107 a Odolo.

Sono ormai nove giorni che i valori sono fuori norma e non è di certo una sorpresa: gennaio è storicamente uno dei mesi peggiori sul fronte della qualità dell’aria.

L’emergenza non è dunque finita. I valori record arrivano dopo un mese di dicembre già caratterizzato dai continui esuberi che avevano portato a una serie di misure per contrastare lo smog, come l’abbassamento delle temperature degli edifici, lo stop agli Euro 3 diesel, il limite dei 90 chilometri all’ora in tangenziale sud e il biglietto unico giornaliero per bus e metro.

A livello regionale, è stato annunciato lo stop ai diesel Euro 3, ma solo dal prossimo autunno.
marco71
Socio ordinario
 
Messaggi: 9591
Iscritto il: ven 30 lug, 2010 20:02
Località: urago mella

Re: PM 10

Messaggioda marco71 » sab 30 gen, 2016 22:07

Dieci giorni di smog oltre i limiti, rinviata ogni contromisura

Dieci giorni consecutivi di aria malata, con livelli di polveri sottili che ieri hanno superato di oltre il doppio il massimo consentito, pari a 50 microgrammi per metro cubo d’aria.

Così, ieri al Broletto il pm10 ha raggiunto quota 118 microgrammi, al Villaggio Sereno erano 110, a Rezzato 143, a Odolo 90, a Darfo 51 e a Sarezzo 67.

Tutto ciò, mentre la riunione dei sindaci dell’area critica bresciana prevista per oggi è slittata a giovedì. Con il sindaco di Brescia, Emilio Del Bono, che chiede agli altri primi cittadini unità nelle decisioni, perché «un’ordinanza per la sola città è inutile». Del Bono auspica anche che la Regione Lombardia segua l’esempio dell’Emilia Romagna, facendo da coordinamento tra comuni e province per combattere l’inquinamento atmosferico, proponendo anche misure ad hoc.


Dal canto suo, il Pirellone ha annunciato che estenderà il divieto di circolazione anche agli Euro 3 diesel dal prossimo autunno, nel periodo compreso tra il 15 novembre e il 15 aprile.

Nel frattempo il tempo passa e bisogna affidarsi alla pioggia caduta oggi e alle previsioni dell’Arpa che indicano per domani condizioni favorevoli alla dispersione degli inquinanti. Da martedì, però, la situazione potrebbe tornare a peggiorare. Con la consapevolezza che febbraio è solitamente un mese critico per la qualità dell’aria.


Il problema è generalizzato e riguarda tutta la pianura padana. Da lunedì a Milano peraltro scatteranno le misure anti smog previste dal Protocollo della Città Metropolitana, in caso di superamento per dieci giorni consecutivi della soglia media giornaliera di 50 microgrammi per metro cubo di pm10. Misure che prevedono lo stop alla circolazione su tutto il territorio cittadino per i veicoli diesel Euro 3 senza fap (per cui l'ingresso è già vietato in Area C), dalle ore 8.30 alle 18 se privati, dalle 7.30 alle 10 se commerciali. È inoltre prevista la diminuzione di un grado centigrado dei riscaldamenti, e la riduzione di due ore della durata di accensione degli impianti.

Si tratta però di misure a macchia di leopardo, che non incidono su una pianura in cui l'aria ristagna, specialmente d'inverno, e dove le attività umane (dal traffico alle industrie) contribuiscono a renderla irrespirabile. Ancora una volta, il Nord Italia si trova impreparato di fronte al peggioramento dei livelli di smog, un problema noto e tutto sommato in attenuazione negli ultimi anni, ma che resta comunque tra le principali questioni irrisolte sul fronte ambientale. Da anni si parla della necessità di un coordinamento tra regioni, ma per il momento non sembrano esserci cambiamenti in arrivo.
marco71
Socio ordinario
 
Messaggi: 9591
Iscritto il: ven 30 lug, 2010 20:02
Località: urago mella

Re: PM 10

Messaggioda Snowflake » dom 31 gen, 2016 15:33

No comment.
Snowflake
Avatar utente
Snowflake
Socio sostenitore
 
Messaggi: 6019
Iscritto il: lun 17 mar, 2008 20:37
Località: Brescia loc. Fornaci

Re: PM 10

Messaggioda marco71 » lun 01 feb, 2016 09:24

ChartImg.png
ChartImg.png (25.88 KiB) Osservato 8762 volte
marco71
Socio ordinario
 
Messaggi: 9591
Iscritto il: ven 30 lug, 2010 20:02
Località: urago mella

PM 10

Messaggioda Borgo » lun 01 feb, 2016 09:29

Ma le centraline non rilevano le pm più piccole tipo quelle che espellono le nostre care auto con il FAP???
Dopo il servizio di ieri delle iene ho capito che le auto con il FAP sono più dannose che quelle senza, le pm 10 non riusciamo ad inalarne nel nostro corpo mentre le particelle più piccole si, che poi sono quelle che espellono le auto con il FAP e sono naturalmente cancerogene.
"Dio perdona sempre, l'uomo a volte, la terra mai"
Avatar utente
Borgo
Direttivo Meteopassione
 
Messaggi: 17410
Iscritto il: sab 17 gen, 2009 21:07
Località: Chiari

Re: PM 10

Messaggioda Boss » lun 01 feb, 2016 10:20

Le PM10 si inalano e sono ovviamente cangerogene.
Le centraline dell'arpa rilevano anche le PM 2,5.
Le autovetture con filtro, purchè non del tipo "continuo", emettono particelle più piccole come risultato della combustione del particolato nel filtro stesso, ma solo durante le fasi di rigenerazione, quindi non sempre.
How the hell did I get here so soon?

Our weary eyes still stray to the horizon
Though down this road we've been so many times

Avatar utente
Boss
Socio sostenitore
 
Messaggi: 12526
Iscritto il: mer 05 mag, 2010 17:07
Località: Tra Brescia (Borgo Trento) e Milano

Re: PM 10

Messaggioda Borgo » lun 01 feb, 2016 10:40

Boss ha scritto:Le PM10 si inalano e sono ovviamente cangerogene.
Le centraline dell'arpa rilevano anche le PM 2,5.
Le autovetture con filtro, purchè non del tipo "continuo", emettono particelle più piccole come risultato della combustione del particolato nel filtro stesso, ma solo durante le fasi di rigenerazione, quindi non sempre.


Un medico ieri non diceva così, sono molto molto più pericolose le pm 2.5 per la nostra salute.
"Dio perdona sempre, l'uomo a volte, la terra mai"
Avatar utente
Borgo
Direttivo Meteopassione
 
Messaggi: 17410
Iscritto il: sab 17 gen, 2009 21:07
Località: Chiari

Re: PM 10

Messaggioda Boss » lun 01 feb, 2016 10:51

Diciamo che più le particelle sono piccole più è facile che siano oggetto di inclusione nei tessuti, ma le PM10 sono salite alla ribalta proprio perchè sono abbastanza piccole da essere sia volatili, sia inalabili, sia pericolose per la salute. ;-)
Quindi no, non è vero che le PM 10 non sono pericolose. E' invece vero che anche quelle più piccole lo sono e più sono piccole più sono un problema. Il problema è che la questione è il classico vaso di Pandora, se lo scoperchi non si sa come va a finire, perchè le sorgenti di nanopolveri sono tante e molto variegate.

Tornando alle auto, il filtro antiparticolato normalmente usato è un banalissimo filtro "fisico": tutto ciò che è più piccolo del setto poroso che collega i canali lato motor con quelli lato scarico passa, tutto ciò che è più grande no. Il processo di regenerazione non è altro che un processo di combustione, quindi per definizione in quel frangente hai emissione di componenti di dimensioni minori. Ma vale per qualsiasi processo di combustione, se non altro questo è temporalmente discreto.
How the hell did I get here so soon?

Our weary eyes still stray to the horizon
Though down this road we've been so many times

Avatar utente
Boss
Socio sostenitore
 
Messaggi: 12526
Iscritto il: mer 05 mag, 2010 17:07
Località: Tra Brescia (Borgo Trento) e Milano

Re: PM 10

Messaggioda nyda83 » lun 01 feb, 2016 21:24

Boss ha scritto:Tornando alle auto, il filtro antiparticolato normalmente usato è un banalissimo filtro "fisico": tutto ciò che è più piccolo del setto poroso che collega i canali lato motor con quelli lato scarico passa, tutto ciò che è più grande no. Il processo di regenerazione non è altro che un processo di combustione, quindi per definizione in quel frangente hai emissione di componenti di dimensioni minori. Ma vale per qualsiasi processo di combustione, se non altro questo è temporalmente discreto.


si ma se le bruci per emetterne di più piccole e più pericolose per la saluta faccio fatica a vederne il vantaggio :?:
nyda83
Socio ordinario
 
Messaggi: 961
Iscritto il: lun 05 gen, 2009 13:28
Località: Paderno F.C.

Re: PM 10

Messaggioda oscarbs » lun 01 feb, 2016 22:18

Tranquilli ragazzi... di qualcosa dovremo pur morire... prima o poi.... :mryellow:
Avatar utente
oscarbs
Socio fondatore
 
Messaggi: 21045
Iscritto il: ven 29 feb, 2008 21:53
Località: Barco di Cazzago S. Martino (BS)

Re: PM 10

Messaggioda elgnaro » mar 02 feb, 2016 06:47

oscarbs ha scritto:Tranquilli ragazzi... di qualcosa dovremo pur morire... prima o poi.... :mryellow:

se andiamo avanti così......di CALDO. :lol:
Avatar utente
elgnaro
Socio sostenitore
 
Messaggi: 9583
Iscritto il: mar 10 nov, 2009 13:10
Località: castenedolo

Re: PM 10

Messaggioda nyda83 » mar 02 feb, 2016 08:17

elgnaro ha scritto:se andiamo avanti così......di CALDO. :lol:


e di sete :-|
nyda83
Socio ordinario
 
Messaggi: 961
Iscritto il: lun 05 gen, 2009 13:28
Località: Paderno F.C.

Re: PM 10

Messaggioda Fabio » mar 02 feb, 2016 09:31

nyda83 ha scritto:
elgnaro ha scritto:se andiamo avanti così......di CALDO. :lol:


e di sete :-|


e di noia :sad:
Avatar utente
Fabio
Socio sostenitore
 
Messaggi: 3128
Iscritto il: ven 18 ott, 2013 11:48
Località: Concesio

Re: PM 10

Messaggioda Boss » mar 02 feb, 2016 09:52

nyda83 ha scritto:si ma se le bruci per emetterne di più piccole e più pericolose per la saluta faccio fatica a vederne il vantaggio :?:

Beh, il vantaggio principale è evidente: se misuri l'emissione di PM 10, queste ti risulteranno pari a 0 o quasi. :D
Quel che viene dopo...ci si penserà ;-)

La verità è che l'unico modo per evitare danni da emissioni è non usare l'auto (o almeno sforzarsi di usarla in modo ragionato), tutto il resto ha sempre effetti collaterali di qualche tipo.
How the hell did I get here so soon?

Our weary eyes still stray to the horizon
Though down this road we've been so many times

Avatar utente
Boss
Socio sostenitore
 
Messaggi: 12526
Iscritto il: mer 05 mag, 2010 17:07
Località: Tra Brescia (Borgo Trento) e Milano

Re: PM 10

Messaggioda Borgo » mar 02 feb, 2016 10:13

Boss ha scritto:
nyda83 ha scritto:si ma se le bruci per emetterne di più piccole e più pericolose per la saluta faccio fatica a vederne il vantaggio :?:

Beh, il vantaggio principale è evidente: se misuri l'emissione di PM 10, queste ti risulteranno pari a 0 o quasi. :D
Quel che viene dopo...ci si penserà ;-)

La verità è che l'unico modo per evitare danni da emissioni è non usare l'auto (o almeno sforzarsi di usarla in modo ragionato), tutto il resto ha sempre effetti collaterali di qualche tipo.


Mi sento in dovere di darti torto boss, ci sarebbe un modo per ridurre al lumicino le emissioni. Guardati il servizio delle iene di domenica.
"Dio perdona sempre, l'uomo a volte, la terra mai"
Avatar utente
Borgo
Direttivo Meteopassione
 
Messaggi: 17410
Iscritto il: sab 17 gen, 2009 21:07
Località: Chiari

Re: PM 10

Messaggioda Boss » mar 02 feb, 2016 11:31

Quelle robe saltano fuori ciclicamente da anni, niente di nuovo sotto al sole. Il problema è che quando vai a fare le prove, quelle vere, i risultati scompaiono.
Solo che in TV si fa tutto un tanto al chilo, senza contraddittorio, mostrando quello che fa comodo, e quindi è facile far pensare al complotto; ma se ci pensi, se bastasse una soluzione che, a livello industriale, costasse pochi euro, le case ci si sarebbero buttate a capofitto da anni. Molto più facile far funzionare quell'affare che un filtro antiparticolato, che è ok in condizioni ottimali ma genera grattacapi non trascurabili quando usato nell'uso reale.

Vediamo un attimo la questione: in un moderno diesel common-rail la pressione di iniezione arriva fino ad un massimo di 1800-2000 bar (duemila...non so se rende l'idea), in futuro salirà ancora; sistemi come iniettori pompa e derivati possono avere picchi anche superiori, anche se con precisione minore. La gocciolina nebulizzata di gasolio che viene iniettata a questa pressione nel cilindro deve inoltre passare attraverso un numero di fori dell'iniettore che, in linea di massima, varia da 6 a 12. E non viene iniettata tutta in un colpo, ma in fasi distinte, diverse tra loro. I sistemi più moderni te ne fanno anche più di 5, per una gocciolina microscopica, con la centralina che calcola un quantitativo cilindro per cilindro per adattarsi alle naturali tolleranze che ogni singolo iniettore ha.
Ora, su un sistema così, quanto credi possa pesare un (presunto) orientamento magnetico di un miscuglio variabile di paraffine e simili, montato sulla linea di bassa pressione dove il gasolio viaggia a 3 bar o meno e non è detto che non si limiti a tornare al serbatoio dopo aver lubrificato la pompa? ;-)

Aggiungo: la questione delle polveri ultrafini è nota da anni a livello mondiale, quindi non è vero, come asserisce il servizio, che solo una persona ha denunciato la cosa, inascoltato. Semplicemente, attualmente la normativa per le emissioni dei motori a scoppio chiede il controllo del PM10. Un domani probabilmente chiederà anche quello del PM 2,5, e si inventeranno un'altra solzuione. Anche perchè un effetto collaterale dei sistemi di iniezione sempre più raffinati è proprio la progressiva riduzione delle dimensioni del particolato: la Regata diesel dell'85 di mio zio il particolato fine nemmeno sapeva cos'era, buttava fuori direttamente lenzuola dallo scarico :mrgreen:

Purtroppo vale sempre la regola che ciò che appare in TV in molti casi è sbagliata e/o faziosa, negli altri semplicemente travisata. Poca è la roba che si salva (e per fortuna che c'è) ;-)
How the hell did I get here so soon?

Our weary eyes still stray to the horizon
Though down this road we've been so many times

Avatar utente
Boss
Socio sostenitore
 
Messaggi: 12526
Iscritto il: mer 05 mag, 2010 17:07
Località: Tra Brescia (Borgo Trento) e Milano

Re: PM 10

Messaggioda elgnaro » mar 02 feb, 2016 12:14

E già non è proprio così semplice la questione.
Avatar utente
elgnaro
Socio sostenitore
 
Messaggi: 9583
Iscritto il: mar 10 nov, 2009 13:10
Località: castenedolo

Re: PM 10

Messaggioda Liriometeo » mer 03 feb, 2016 10:57

Immagine

Da borgo ...
meteoCologne

La verità vince sempre purché si abbia la capacità di riconoscerla ( cit. )
.
Avatar utente
Liriometeo
Socio fondatore
 
Messaggi: 36666
Iscritto il: ven 29 feb, 2008 21:06
Località: cologne franciacorta ( Brescia) , riccione ( Rn )

Re: PM 10

Messaggioda Borgo » mer 03 feb, 2016 11:11

Articolo molto interessante, pazzeschi i 159 giorni di esubero del 2006 ma anche gli altri anni in quel periodo non scherzano.
Curioso il fatto che la sera il valore delle pm 10 aumenti nettamente, quindi dovuto all'accensione dei vari riscaldamenti domestici.
"Dio perdona sempre, l'uomo a volte, la terra mai"
Avatar utente
Borgo
Direttivo Meteopassione
 
Messaggi: 17410
Iscritto il: sab 17 gen, 2009 21:07
Località: Chiari

Re: PM 10

Messaggioda simone » mer 03 feb, 2016 13:17

Borgo ha scritto:Articolo molto interessante, pazzeschi i 159 giorni di esubero del 2006 ma anche gli altri anni in quel periodo non scherzano.
Curioso il fatto che la sera il valore delle pm 10 aumenti nettamente, quindi dovuto all'accensione dei vari riscaldamenti domestici.

Questo dimostra che il traffico veicolare incide fino ad un certo punto...

Inviato dal mio HUAWEI Y300-0100 utilizzando Tapatalk
Appassionato di meteorologia
Avatar utente
simone
Socio ordinario
 
Messaggi: 12125
Iscritto il: sab 01 mar, 2008 09:18
Località: palazzolo sull'oglio

PrecedenteProssimo

Torna a Inganniamo il tempo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti