Il Sistema Terra

Il Sistema Terra

Messaggioda TWISTER » mer 06 giu, 2012 17:11

Dalle stelle alle galassie
Guardando la volta celeste nel buio di una limpida notte si vedono tantissime stelle circa 3000 un numero assai piccolo rispetto alle centinaia di miliardi che formano una galassia. Tutte le stelle ,piccole o grandi più o meno luminose ,non sono disposte a caso nell'Universo ma sono riunite in gruppi detti galassie.Le galassie sono giganteschi agglomerati di stelle che costituiscono un sistema a se stante che viene detto anche universo-isola.
In base alle forme le galassie si dividono in quattro gruppi: Galassia ellittica,Galassia a spirale,Galassia a spirale barrata e Galassia irregolare. Nell'Universo ci sono migliardi di galassie ma quelle piu vicine a noi sono la Grande e la Piccola Nube di Magellano, che distano da noi 60.000 e 150.000 anni luce . Tanto per chiarire la distanza un l'anno luce è la distanza che la luce percorre in un anno uguale a 9460 miliardi di chilometri.Lontanissima oltre 2 milioni di anni luce ma visibile ad occhio nudo è la galassia di Andromeda checomprende più di 300 miliardi di stelle.
Ultima modifica di TWISTER il mer 06 giu, 2012 17:12, modificato 2 volte in totale.
IW2DCN Diretta dati stazione Monte Baldo completi www.dcntecnology.org
IW2DCN Diretta webcam Monte Baldo http://www.dcntecnology.org/webcam.html
TWISTER
Neve forte
Neve forte
 
Messaggi: 1819
Iscritto il: sab 25 set, 2010 11:42
Località: BRESCIA

Re: Il Sistema Terra

Messaggioda TWISTER » ven 08 giu, 2012 11:15

Una stella è un agglomerato di materia allo stato gassoso di cui il 75% di idrogeno, il 20%di elio e tracce di ossigeno e carbonio, in grado di produrre una grandissima quantità di energia.L'energia prodotta da una stella , che la rende corpo celeste che brilla di luce proria è dovuta alle reazioni di fusione nucleare che avvengono al suo interno dove c'è una temperatura di migliardi di gradi.La luce che noi vediamo è solo una piccolissima parte di questa energia.La luminosità di una stella è la quantità di luce emessa nell'unità di tempo, infatti quella che noi percepiamo è detta luminosità apparente o relativa e dipende dalla dimensione, dalla temperatura e dalla distanza della stealla.Per confrontare la luminsità delle stelle si fa riferimento alla luminosità assoluta cioè quella che si percepirebbe se le stelle fossero tutte ad una stessa distanza fissata per convenzione a 32,6 anni luce.In base alla temperatura ed alla dimensione abbiamo due classificazioni di stelle :
Rosse temperatura da 3000 a 4000 °C
Arancioni da 4000 a 5000 °C
Gialle da 5000 a 6000°C
Bianche da 6000 a 11000 °C
Azzurre DA 11.000 A 50000 °C
In base alla grandezza si classificano:
Supergiganti almeno 300 volte piu grandi della grandezza del sole
Giganti almeno 100 volte piu grandi della grandezza del sole
Medie all'incirca come il sole
Nane almeno 100 volte piu piccole del sole
Un esempio di Supergigante é Antares, un esempio di gigante è Aldebaran, un esempio di medie è il Sole,un esempio di nane è Sirio.
Ultima modifica di TWISTER il ven 08 giu, 2012 11:16, modificato 1 volta in totale.
IW2DCN Diretta dati stazione Monte Baldo completi www.dcntecnology.org
IW2DCN Diretta webcam Monte Baldo http://www.dcntecnology.org/webcam.html
TWISTER
Neve forte
Neve forte
 
Messaggi: 1819
Iscritto il: sab 25 set, 2010 11:42
Località: BRESCIA

Re: Il Sistema Terra

Messaggioda TWISTER » mer 18 lug, 2012 14:14

Una stella nasce e muore

Vaste zone dette nubi interstellari o nebulose sono presenti nello spazio cosmico dove si ha una elevata concentrazione di polveri e di atomi di gas. Si presentano come masse scure o coloratissime a causa della luce proveniente dalle stelle vicine.In queste nebulose le varie particelle ad un certo punto collassano cioè si addensano a causa dell reciproca attrazione gravitazionale.Si concentrano così in una zona dove la forza di attrazione aumenta sempre piu causando su di essa una continua caduta di particelle della nebulosa si parla allora di collasso gravitazionale. Viene generata una sempre maggiore energia e calore che da origine ad una protostella , un globo in cui si raccoglie quasi tutta la massa della nebulosa. La massa concentrandosi sempre di piu raggiunge una temperatura elevatissima al punto di innescare la reazione di fusione nucleare:i nuclei degli atomi di idrogeno si fondono dando origine ad atomi di elio e un'enorme quantità di energia.E' nata una stella.
Quando però tutto l'idrogeno del nucleo si è trasformato in elio le reazioni nucleari cessano e la stella perde la sua stabilità perchè la forza gravitazionale prevale facendola contrarre e il forte surriscaldamento che ne deriva sviluppa temperature tali da innescare altre reazioni nucleari che provocano la dilatazione della stella e quindi la morte della stessa.Una stella con massa simile o inferiore a quella del sole si espande, si raffredda e si trasforma in una gigante rossa. Durante l'espansione gli strati piu esterni si disperdono nello spazio : alla fine rimane solo il nucleo e la stella si trasforma in una nana bianca. Lentamente consuma tutto il suo combustibile e, cessata ogni reazione diventa una nana nera, un punto nero nello spazio.Una stella con massa superiore a quella del sole si espande si raffredda e si trasforma in una supergigante rossa che muore in modo spettacolare. Si contrae causando aumento di temperatura che innesca diverse reazioni nucleari , la stella quindi esplode e si trasforma in una nova o supernova di forte luminosità.L'esplosione si esaurisce in qualche mese e la parte piu interna della stella contraendosi origina altre reazioni nucleari lasciando solo neutroni e creando una stella di neutroni piccola e densissima detta anche pulsar per la luce generata dai neutroni in veloce rotazione.
Se la stella ha una massa particolarmente grande la concentrazione di neutroni non si arresta e la riduce ad un corpo talmente piccolo da non avere piu volume ma molto densa da attirare qualsiasi corpo vicino che rimane intrappolato si parla del famoso buco nero. Ma perchè buco nero ? perchè la materia è talmente condensata e la forza di gravità è cosi forte che neanche la luce può sfuggire per questo i buchi neri sono invisibili.
IW2DCN Diretta dati stazione Monte Baldo completi www.dcntecnology.org
IW2DCN Diretta webcam Monte Baldo http://www.dcntecnology.org/webcam.html
TWISTER
Neve forte
Neve forte
 
Messaggi: 1819
Iscritto il: sab 25 set, 2010 11:42
Località: BRESCIA

Re: Il Sistema Terra

Messaggioda TWISTER » lun 13 ago, 2012 17:02

Dalle galassie all'Universo

Le galassie (giganteschi agglomerati di stelle) sono riunite a loro volta in ammassi di galassie.L'ammasso delle Vergini, che si trova a 65 milioni di anni luce da noi comprende quasi 3000 galassie;L'ammasso locale che comprende la nostra e piu di altre venti galassie si chiama la Via Lattea.L'insieme di questi ammassi di galassie separati da un immenso spazio cosmico forma l'Universo.Tra le teorie piu accreditate sull'origine dell'Universo abbiamo quella del Big Bang il grande scoppio che si basa su un presupposto fondamentale l'Universo è in continua espansione.Analizzando infatti lo spettro della luce che proviene dalle varie galassie , si è scoperto infatti che tutte le galassie si allontanano l'una dall'altra con una velocità tanto maggiore quanto più lontane sono fra loro. Si parla perciò della teoria dell'Universo in espansione.Circa 17 miliardi di anni fa il cosidetto Big Bang fu generato dall'esplosione di un atomo primordiale (dove tutte queste galassie vicine concentrate in una stera relativamente piccola di densità e calore enormi esplodono)e scaraventano nello spazio materia ed energia sotto forma di particelle elementari che poco pochi istanti si erano differenziate in protoni ,neutroni ed elettroni ad una temperatura di almeno 100 miliardi di gradi. Mentre l'espansione progrediva, sotto la spinta della gigantesca esplosione, il volume dell'Universo cresceva e la temperatura si abbassava.Quando la temperatura scese al di sotto di un certo valore , iniziarono a formarsi le prime stelle , poi fu la volta delle prime galassie. Circa 17 miliardi di anni fa con l'evoluzione delle galassie nasceva l'Universo che cominciò a prendere la configurazione che ha oggi espandendosi sempre piu .In un viaggio dal BIG BANG le principali tappe della nascita dell'Universo sono state: BB-energia-elettroni,protoni e neutroni nel primo secondo, poi nuclei di idrogeno ed elio 500000anni poi, primi atomi di idrogeno ed elio 500 milioni di anni, poi prime stelle e galassie 5 miliardi di anni, poi evoluzione delle galassie 17 miliardi di anni.
IW2DCN Diretta dati stazione Monte Baldo completi www.dcntecnology.org
IW2DCN Diretta webcam Monte Baldo http://www.dcntecnology.org/webcam.html
TWISTER
Neve forte
Neve forte
 
Messaggi: 1819
Iscritto il: sab 25 set, 2010 11:42
Località: BRESCIA

Re: Il Sistema Terra

Messaggioda TWISTER » lun 10 set, 2012 17:09

Questa immagine è stata scattata in luce visibile con la sonda Cassini stretto angolo di ripresa il 10 luglio 2009 da una distanza di 320 000 km da Saturno.
Cassini è una missione congiunta tra ESA, NASA e ASI ed è stato in orbita attorno a Saturno dal 2004. E 'giunto alla sua seconda fase missione estesa, la missione Cassini Solstice, che continuerà fino al 2017. Immagine
Saturno B-ring è il più grande e più brillante di anelli del gigante gassoso, la porzione esterna delle quali è visibile nella parte sinistra di questa immagine.
TWISTER
Neve forte
Neve forte
 
Messaggi: 1819
Iscritto il: sab 25 set, 2010 11:42
Località: BRESCIA

Re: Il Sistema Terra

Messaggioda TWISTER » lun 24 set, 2012 15:32

Immagine
24 Settembre 2012

La NASA / ESA Hubble Space Telescope ci ha fornito un'altra immagine eccezionale di una galassia vicina. Questa settimana, si segnala la galassia NGC 4183, visto qui con un bellissimo sfondo di lontane galassie e delle stelle vicine.
Situato a circa 55 milioni di anni luce dal Sole e si estende su
80 000 anni luce, NGC 4183 è un po 'più piccola della Via Lattea. Questa galassia, che appartiene al gruppo dell'Orsa Maggiore, si trova nella costellazione settentrionale di Canes Venatici (i cani da caccia).

NGC 4183 è una galassia a spirale con un nucleo debole e di una struttura a spirale aperta. Purtroppo, questa galassia è vista di taglio dalla Terra, e non possiamo apprezzare appieno i suoi bracci a spirale. Ma possiamo ammirare il suo disco galattico.
I dischi delle galassie sono costituite principalmente da gas, polveri e stelle. Ci sono prove di polvere sopra il piano galattico, visibile come scuri filamenti intricati che bloccano la luce visibile dal nucleo della galassia.
Astronomo inglese William Herschel la prima volta osservata NGC 4183 il 14 gennaio 1778.
Questa immagine è stata creata da immagini visibili e infrarossi scattate con il canale Wide Field di Hubble Advanced Camera for Surveys. Il campo di visione è di circa 3,4 minuti d'arco di larghezza.
Questa immagine è co-pubblicato con il telescopio spaziale Hubble
Ultima modifica di TWISTER il lun 24 set, 2012 15:34, modificato 1 volta in totale.
IW2DCN Diretta dati stazione Monte Baldo completi www.dcntecnology.org
IW2DCN Diretta webcam Monte Baldo http://www.dcntecnology.org/webcam.html
TWISTER
Neve forte
Neve forte
 
Messaggi: 1819
Iscritto il: sab 25 set, 2010 11:42
Località: BRESCIA

Re: Il Sistema Terra

Messaggioda TWISTER » mar 25 set, 2012 18:42

Immagine
Saturno

La sonda Cassini ha una vista angolata verso Saturno, mostrando la parte meridionale del pianeta con gli anelli su un diagonale

Nord su Saturno è alto e ruotato 16 gradi a sinistra. Questo punto di vista guarda verso la sud, lato non illuminato degli anelli di circa 14 gradi sotto l'ringplane.

La luna Encelado (313 miglia, o 504 km in tutto), si presenta come un piccolo puntino luminoso in basso a sinistra dell'immagine.

L'immagine è stata scattata con la sonda Cassini telecamera grandangolare il 15 giugno 2012 utilizzando un filtro spettrale sensibile alla lunghezza d'onda della luce nel vicino infrarosso centrato a 752 nanometri. La vista è stata ottenuta ad una distanza di circa 1,8 milioni di miglia (2,9 milioni km) da Saturno e ad un Saturn-Sole-veicolo spaziale, o fase, angolo di 72 gradi. Scala di immagine è di 11 miglia (17 chilometri) per pixel.

La missione Cassini-Huygens è un progetto di cooperazione della NASA, l'Agenzia spaziale europea e l'Agenzia Spaziale Italiana. Il Jet Propulsion Laboratory, una divisione del California Institute of Technology di Pasadena, gestisce la missione per la NASA Science Mission Directorate, Washington, DC L'orbiter Cassini e le sue due macchine fotografiche a bordo sono stati progettati, sviluppato e assemblato al JPL. Il centro di imaging operazioni ha sede presso la Space Science Institute di Boulder, Colorado

Immagine di credito: NASA / JPL-Caltech / Space Science Institute
Ultima modifica di TWISTER il mar 25 set, 2012 18:43, modificato 1 volta in totale.
TWISTER
Neve forte
Neve forte
 
Messaggi: 1819
Iscritto il: sab 25 set, 2010 11:42
Località: BRESCIA

Re: Il Sistema Terra

Messaggioda TWISTER » ven 28 set, 2012 09:56

Immagine
Questa visione completa dell' asteroide Vesta è stata scattata dal veicolo spaziale Dawn della NASA, lanciato 27 SETTEMBRE 2007, fa parte di una sequenza di rotazione caratterizzazione del 24 luglio 2011, ad una distanza di 5.200 km. Una sequenza di caratterizzazione di rotazione aiuta gli scienziati e gli ingegneri, dando una panoramica iniziale del carattere della superficie Vesta sotto la navicella. Questo punto di vista di Vesta mostra crateri da impatto di varie dimensioni e avvallamenti paralleli all'equatore. La risoluzione di questa immagine è di circa 500 metri per pixel.
Image credit: NASA/JPL-Caltech
Ultima modifica di TWISTER il ven 28 set, 2012 09:58, modificato 1 volta in totale.
TWISTER
Neve forte
Neve forte
 
Messaggi: 1819
Iscritto il: sab 25 set, 2010 11:42
Località: BRESCIA

Re: Il Sistema Terra

Messaggioda TWISTER » lun 01 ott, 2012 18:55

Immagine
Marte
La vista della Luna crescente sospeso nel cielo sopra la Terra è familiare, ma questa immagine presa dalla sonda dell'ESA Rosetta è passata presso il Pianeta Rosso nel febbraio 2007 cattura la rara vista di una fetta magro di Marte.Molte viste mezzaluna di pianeti e lune del nostro Sistema Solare sono stati forniti dalle missioni flyby del passato, ma questa era la prima volta che Marte era stato ripreso in questo modo.
TWISTER
Neve forte
Neve forte
 
Messaggi: 1819
Iscritto il: sab 25 set, 2010 11:42
Località: BRESCIA

Re: Il Sistema Terra

Messaggioda TWISTER » lun 12 nov, 2012 15:46

Preparatevi per una eclissi solare totale!

Immagine
Eclissi solare corona

12 novembre, 2012

Eclissi totale di Sole di domani sarà visibile solo nella sua interezza a terra a base di osservatori che guardano dal nord dell'Australia, ma Sun-watching dell'ESA Proba-2 satellite avrà un posto in prima fila dalla sua orbita intorno alla Terra.

Durante un'eclissi totale di Sole la Luna si muove di fronte al Sole visto dalla Terra, la loro separazione e l'allineamento in modo tale che la Luna sembra grande abbastanza per bloccare temporaneamente la luce del sole.

Una strana luce è gettata sopra gli osservatori a terra, come il disco imponente nero della Luna sostituisce per pochi istanti il ​​volto luminoso del sole.

Totalità - quando il Sole è completamente oscurata - si verifica domani alle 22:11:48 GMT sopra il Pacifico del Sud per quattro minuti e due secondi.

Gli osservatori lungo la costa orientale del Queensland, in Australia, saranno i pochi fortunati a vedere l'eclissi totale, godendo insieme per circa due minuti, il Sole sorge 14 gradi sopra l'orizzonte.

Durante totalità il Sole sembra avere un alone bianco - un raro sguardo del Sole da un milione di gradi atmosfera di plasma, o corona, che è troppo sbiadita dalla luminosità del Sole da osservare normalmente.

Nell'immagine qui presentata, un Proba-2 immagine del disco solare prese durante l'eclisse totale di luglio 2010 si unisce a terra immagini scattate nello stesso tempo per rivelare i dettagli squisiti della corona solare.

Un'istantanea del ambiente in continuo cambiamento del campo magnetico del Sole è momentaneamente esposto con il plasma in streaming nello spazio, accanto a looping protuberanze visto molto più vicino al bordo del disco solare.

Durante l'evento di domani Proba-2 passa attraverso diverse volte ombra della Luna, la cattura di tre eclissi solare parziale in quanto orbita intorno alla Terra. Al momento dell'eclisse totale visto da Australia, tuttavia, Proba-2 vedrà il disco solare completa, offrendo l'occasione ideale per confrontare la corona solare da terra con osservazioni del Sole dallo spazio.

SWAP strumento del satellite monitorerà il Sole in luce ultravioletta estrema, mentre LYRA sarà misurare la produzione solare, che diventerà meno intenso come più del sole è oscurata.

Si prega di fare attenzione osservare il Sole ad occhio nudo è estremamente pericoloso e causare cecità permanente. Si prega di utilizzare apparecchiature certificate quali il solare occhiali eclissi, o un telescopio solare sotto la guida di esperti.
Immagine straordinaria, grazie ai colleghi dell' ESA Top News for European Space Agency.
Foto european space agency space science E.S.A.
Ultima modifica di TWISTER il mer 23 gen, 2013 20:02, modificato 1 volta in totale.
TWISTER
Neve forte
Neve forte
 
Messaggi: 1819
Iscritto il: sab 25 set, 2010 11:42
Località: BRESCIA

Re: Il Sistema Terra

Messaggioda TWISTER » mer 23 gen, 2013 19:59

Immagine

Grande Nube di Magellano

Quasi 200 mila anni luce dalla Terra, la Grande Nube di Magellano, una galassia satellite della Via Lattea, fluttua nello spazio, in una danza lunga e lenta intorno alla nostra galassia. Vaste nubi di gas all'interno di esso lentamente collassare per formare nuove stelle. A loro volta, questi illuminano le nubi di gas in un tripudio di colori, visibile in questa immagine dalla NASA / ESA Hubble Space Telescope.

La Grande Nube di Magellano (LMC) è in fiamme con le regioni di formazione stellare. Dalla Nebulosa Tarantola, la più luminosa nursery stellare nel nostro vicinato cosmico, a LHA 120-N 11, di cui una parte è anche in questa immagine di Hubble, la galassia piccola e irregolare è disseminata di nebulose incandescente, il segno più evidente che le stelle nuove nascere.

Immagine di credito: ESA / NASA / Hubble
TWISTER
Neve forte
Neve forte
 
Messaggi: 1819
Iscritto il: sab 25 set, 2010 11:42
Località: BRESCIA

Re: Il Sistema Terra

Messaggioda TWISTER » mer 27 feb, 2013 18:28

La Galassia Whirlpool è una galassia a spirale classico. Lontana soli 30 milioni di anni luce M51, conosciuta anche come NGC 5194, è una delle galassie più brillanti e più pittoresche del cielo. Questa immagine è una combinazione di una immagine digitale terrestre del telescopio a Kitt Peak National Observatory e una immagine dal telescopio spaziale Hubble con evidenziati tratti affilati normalmente troppo rossi per essere visti. ImmagineImmagine NASA / Hubble
Ultima modifica di TWISTER il mer 27 feb, 2013 18:33, modificato 1 volta in totale.
TWISTER
Neve forte
Neve forte
 
Messaggi: 1819
Iscritto il: sab 25 set, 2010 11:42
Località: BRESCIA

Re: Il Sistema Terra

Messaggioda burian » sab 02 mar, 2013 09:07

TWISTER ha scritto:Immagine

Grande Nube di Magellano

Quasi 200 mila anni luce dalla Terra, la Grande Nube di Magellano, una galassia satellite della Via Lattea, fluttua nello spazio, in una danza lunga e lenta intorno alla nostra galassia. Vaste nubi di gas all'interno di esso lentamente collassare per formare nuove stelle. A loro volta, questi illuminano le nubi di gas in un tripudio di colori, visibile in questa immagine dalla NASA / ESA Hubble Space Telescope.

La Grande Nube di Magellano (LMC) è in fiamme con le regioni di formazione stellare. Dalla Nebulosa Tarantola, la più luminosa nursery stellare nel nostro vicinato cosmico, a LHA 120-N 11, di cui una parte è anche in questa immagine di Hubble, la galassia piccola e irregolare è disseminata di nebulose incandescente, il segno più evidente che le stelle nuove nascere.

Immagine di credito: ESA / NASA / Hubble
ed è in questa galassia che è avvenuta l'esplosione di una supernova denominata SN1987A
Immagine

Immagine
Avatar utente
burian
Nuvoloso
Nuvoloso
 
Messaggi: 44
Iscritto il: sab 29 mar, 2008 12:46
Località: POMPIANO

Re: Il Sistema Terra

Messaggioda TWISTER » sab 02 mar, 2013 10:48

Spettacolo!!!!! :clapping: :clapping: :clapping: :clapping: :clapping: :ok:
TWISTER
Neve forte
Neve forte
 
Messaggi: 1819
Iscritto il: sab 25 set, 2010 11:42
Località: BRESCIA

Re: Il Sistema Terra

Messaggioda pataste » dom 03 mar, 2013 17:19

La natura è una cosa stupenda!! :ok:
Avatar utente
pataste
Uragano
Uragano
 
Messaggi: 14422
Iscritto il: mer 24 dic, 2008 13:38
Località: Losine (BS)


Torna a Astronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite