Schermo Passivo E Schermo Ventilato

Schermo Passivo E Schermo Ventilato

Messaggioda Marzio » dom 21 ago, 2011 18:56

Ecco qui un bell'esempiodi come ci possano essere differenze tra uno schermo passivo e uno ventilato. Questa è la stazione di Besozzo (VA) il ventilato è una VP1 mentre il passivo è una VP2
Ultima modifica di Marzio il dom 21 ago, 2011 19:49, modificato 1 volta in totale.
Marzio
Socio sostenitore
 
Messaggi: 6032
Iscritto il: ven 21 mar, 2008 19:28
Località: Famea di Casto (Bs)

Re: Scermo Passivo E Schermo Ventilato

Messaggioda StefanoBs » dom 21 ago, 2011 18:59

Ella peppa.. mi sa che è un caso limite però..
Anch'io avevo fatto 2 settimane di prove l'estate scorsa tra la mia stazione passiva e una stazione con schermo ventilato accanto..le differenze nelle max non si scostavano più di mezzo grado.
Per me dipende molto dall'ubicazione... :saggio:
La felicità non consiste nell'angoscioso raggiungimento di un obiettivo, ma nell'attimo in cui si percepisce la grandezza di ciò che già si possiede.
Avatar utente
StefanoBs
Socio fondatore
 
Messaggi: 41892
Iscritto il: ven 29 feb, 2008 19:56
Località: Roncadelle (Bs)

Re: Scermo Passivo E Schermo Ventilato

Messaggioda Marzio » dom 21 ago, 2011 19:17

StefanoBs ha scritto:Ella peppa.. mi sa che è un caso limite però..
Anch'io avevo fatto 2 settimane di prove l'estate scorsa tra la mia stazione passiva e una stazione con schermo ventilato accanto..le differenze nelle max non si scostavano più di mezzo grado.
Per me dipende molto dall'ubicazione... :saggio:


SSicuramente dipende molto dalla ventilazione del posto
Marzio
Socio sostenitore
 
Messaggi: 6032
Iscritto il: ven 21 mar, 2008 19:28
Località: Famea di Casto (Bs)

Re: Scermo Passivo E Schermo Ventilato

Messaggioda Jack_Of_Spades » dom 21 ago, 2011 20:12

StefanoBs ha scritto:Ella peppa.. mi sa che è un caso limite però..
Anch'io avevo fatto 2 settimane di prove l'estate scorsa tra la mia stazione passiva e una stazione con schermo ventilato accanto..le differenze nelle max non si scostavano più di mezzo grado.
Per me dipende molto dall'ubicazione... :saggio:


Sono anche due stazioni diverse, VP1 e VP2, magari uno dei due sensori è pure starato.
Non ce n'è, bisogna fare una prova (più di una in verità) con uno psicrometro per vedere quale dei due sensori si avvicina di più alla realtà...
Avatar utente
Jack_Of_Spades
Socio sostenitore
 
Messaggi: 4761
Iscritto il: gio 20 nov, 2008 21:08
Località: Brescia Castello

Re: Scermo Passivo E Schermo Ventilato

Messaggioda StefanoBs » dom 21 ago, 2011 20:16

Jack_Of_Spades ha scritto:
StefanoBs ha scritto:Ella peppa.. mi sa che è un caso limite però..
Anch'io avevo fatto 2 settimane di prove l'estate scorsa tra la mia stazione passiva e una stazione con schermo ventilato accanto..le differenze nelle max non si scostavano più di mezzo grado.
Per me dipende molto dall'ubicazione... :saggio:


Sono anche due stazioni diverse, VP1 e VP2, magari uno dei due sensori è pure starato.
Non ce n'è, bisogna fare una prova (più di una in verità) con uno psicrometro per vedere quale dei due sensori si avvicina di più alla realtà...


Sì,
senza dimenticare che la Davis ti da un sensore che esce di fabbrica con un margine d'errore di +/-0.5°C .. quindi per gli amanti della precisione assoluta, gli strumenti da utilizzare sono altri a prescindere.
La felicità non consiste nell'angoscioso raggiungimento di un obiettivo, ma nell'attimo in cui si percepisce la grandezza di ciò che già si possiede.
Avatar utente
StefanoBs
Socio fondatore
 
Messaggi: 41892
Iscritto il: ven 29 feb, 2008 19:56
Località: Roncadelle (Bs)

Re: Schermo Passivo E Schermo Ventilato

Messaggioda Marzio » dom 21 ago, 2011 20:27

si però 1.5°circa di scarto non è poco, anche se nella massima la differenza è di 1°c
Marzio
Socio sostenitore
 
Messaggi: 6032
Iscritto il: ven 21 mar, 2008 19:28
Località: Famea di Casto (Bs)

Re: Scermo Passivo E Schermo Ventilato

Messaggioda Jack_Of_Spades » dom 21 ago, 2011 22:21

StefanoBs ha scritto:
Sì,
senza dimenticare che la Davis ti da un sensore che esce di fabbrica con un margine d'errore di +/-0.5°C .. quindi per gli amanti della precisione assoluta, gli strumenti da utilizzare sono altri a prescindere.


Già, anche se garantisco che anche andando su stazioni costosissime trovare un sensore che garantisca un errore inferiore a 0.2°C è difficilissimo.
:bye:
Avatar utente
Jack_Of_Spades
Socio sostenitore
 
Messaggi: 4761
Iscritto il: gio 20 nov, 2008 21:08
Località: Brescia Castello


Torna a Stazioni meteo DAVIS

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite