Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Per seguire con passione l'evolversi delle carte, run dopo run.

Moderatori: Moderatore, TheSoundOfWind

Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda StefanoBs » gio 25 feb, 2021 13:13

La debole irruzione tra fine Febbraio e inizio Marzo, avrà il merito di far crollare le temperature in quota, da valori assurdi a valori normali per il periodo. Per la pianura però questo non implicherà grandi stravolgimenti, se non appunto un lieve calo termico.

Archiviata questa parentesi, indicata già da tempo con anticipo, andremo incontro a una fase di attesa e intermedia. Potrebbero esserci lievi disturbi, ma niente di importante. L'inerzia termica propenderà per un proseguo della stagione primaverile, magari anche qualche peggioramento. Tuttavia le dinamiche atmosferiche si prepareranno per un brusco cambiamento che ho inquadrato verso metà Marzo. La cosa potrebbe avere risvolti importanti e proseguire fin verso l'equinozio.
Essendo fuori tempo massimo purtroppo non dobbiamo immaginarci un ritorno dell'inverno, ma semplicemente a un rallentamento del processo primaverile che oggi ci sembra ben avviato e impossibile da fermare.

Maggiori dettagli li capiremo meglio con i modelli fra una decina di giorni circa. Se cambierà qualcosa nel frattempo vi aggiornerò..
La felicità non consiste nell'angoscioso raggiungimento di un obiettivo, ma nell'attimo in cui si percepisce la grandezza di ciò che già si possiede.
Avatar utente
StefanoBs
Socio fondatore
 
Messaggi: 41896
Iscritto il: ven 29 feb, 2008 19:56
Località: Roncadelle (Bs)

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda buferadineve » ven 26 feb, 2021 08:56

Ok Stefano noi siamo qui pronti a leggerti
buferadineve
Socio sostenitore
 
Messaggi: 3404
Iscritto il: dom 23 nov, 2008 18:56
Località: villa carcina

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda Fabio » ven 26 feb, 2021 19:32

Una bella nevicata per chiudere questo inverno maledetto per noi ihihihi
Avatar utente
Fabio
Socio sostenitore
 
Messaggi: 3292
Iscritto il: ven 18 ott, 2013 12:48
Località: Concesio

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda pirlo » ven 26 feb, 2021 23:11

Fabio ha scritto:Una bella nevicata per chiudere questo inverno maledetto per noi ihihihi


se a qualcuno piace il fresco e pioggia direi proprio che l'inverno in corso non è maledetto...
beh..se uno aspetta ogni inverno aria polare continentale credendo sia un tratto della media climatologica invernale italiana mi sa che deve cambiar residenza
Allegati
compday.Co6aXiYUIx.gif
compday.Co6aXiYUIx.gif (58.11 KiB) Osservato 1919 volte
compday.Fx2JF4f3dQ.gif
compday.Fx2JF4f3dQ.gif (56.65 KiB) Osservato 1919 volte
compday.Z6zSA7QQua.gif
compday.Z6zSA7QQua.gif (59.03 KiB) Osservato 1919 volte
pirlo
Coperto
Coperto
 
Messaggi: 74
Iscritto il: dom 26 lug, 2020 14:34

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda Fabio » sab 27 feb, 2021 00:05

pirlo ha scritto:
Fabio ha scritto:Una bella nevicata per chiudere questo inverno maledetto per noi ihihihi


se a qualcuno piace il fresco e pioggia direi proprio che l'inverno in corso non è maledetto...
beh..se uno aspetta ogni inverno aria polare continentale credendo sia un tratto della media climatologica invernale italiana mi sa che deve cambiar residenza
Mi sembra che febbraio non abbia nulla di fresco e pioggia !
Non voglio trasferirmi, mi piacerebbe vivere degli inverni "normali"
Avatar utente
Fabio
Socio sostenitore
 
Messaggi: 3292
Iscritto il: ven 18 ott, 2013 12:48
Località: Concesio

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda pirlo » sab 27 feb, 2021 00:18

Fabio ha scritto:
pirlo ha scritto:
Fabio ha scritto:Una bella nevicata per chiudere questo inverno maledetto per noi ihihihi


se a qualcuno piace il fresco e pioggia direi proprio che l'inverno in corso non è maledetto...
beh..se uno aspetta ogni inverno aria polare continentale credendo sia un tratto della media climatologica invernale italiana mi sa che deve cambiar residenza
Mi sembra che febbraio non abbia nulla di fresco e pioggia !
Non voglio trasferirmi, mi piacerebbe vivere degli inverni "normali"


caro amico
se intendi che l'inverno sia solo febbraio...scrivi febbraio piuttosto che inverno...
o no ?
pirlo
Coperto
Coperto
 
Messaggi: 74
Iscritto il: dom 26 lug, 2020 14:34

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda Fabio » sab 27 feb, 2021 07:47

pirlo ha scritto:
Fabio ha scritto:
pirlo ha scritto:[quote="Fabio"]Una bella nevicata per chiudere questo inverno maledetto per noi ihihihi


se a qualcuno piace il fresco e pioggia direi proprio che l'inverno in corso non è maledetto...
beh..se uno aspetta ogni inverno aria polare continentale credendo sia un tratto della media climatologica invernale italiana mi sa che deve cambiar residenza
Mi sembra che febbraio non abbia nulla di fresco e pioggia !
Non voglio trasferirmi, mi piacerebbe vivere degli inverni "normali"


caro amico
se intendi che l'inverno sia solo febbraio...scrivi febbraio piuttosto che inverno...
o no ?[/quote]Febbraio era un esempio, perché lo.stiamo vivendo ora, ma anche gennaio non è andato così distante.....l'unico mese è dicembre che ha assomigliato di più a veri inverni padani, ma nemmeno tanto se consideriamo che l'inverno inizia il 21 dicembre
Avatar utente
Fabio
Socio sostenitore
 
Messaggi: 3292
Iscritto il: ven 18 ott, 2013 12:48
Località: Concesio

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda buferadineve » sab 27 feb, 2021 07:59

Condivido il pensiero di Fabio , anche perché mi pare che abbia semplicemente espresso il desiderio (da amante della neve quale è) che se marzo potesse regalarci un sogno e lo facesse noi saremmo lieti di Viverlo visto e considerato che l’inverno in pianura non è stato (come del resto sta accadendo da un decennio ormai ) nulla di che ! Nel passato primi anni 2000 fino 2013 abbiamo vissuto inverni nevosi e freddi alle nostre lande con aria continentale che senza trasferirsi chissà dove ha regalato soddisfazioni , pertanto dire che l’entrata di aria fredda non è cosa nostra lo trovo al quanto esagerato ! Diciamo che ci sta girando storta da un po’ di anni ma sono certo che prima o poi il ciclo negativo finirà ! :bye: pace e amore
buferadineve
Socio sostenitore
 
Messaggi: 3404
Iscritto il: dom 23 nov, 2008 18:56
Località: villa carcina

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda Fabio » sab 27 feb, 2021 09:14

buferadineve ha scritto:Condivido il pensiero di Fabio , anche perché mi pare che abbia semplicemente espresso il desiderio (da amante della neve quale è) che se marzo potesse regalarci un sogno e lo facesse noi saremmo lieti di Viverlo visto e considerato che l’inverno in pianura non è stato (come del resto sta accadendo da un decennio ormai ) nulla di che ! Nel passato primi anni 2000 fino 2013 abbiamo vissuto inverni nevosi e freddi alle nostre lande con aria continentale che senza trasferirsi chissà dove ha regalato soddisfazioni , pertanto dire che l’entrata di aria fredda non è cosa nostra lo trovo al quanto esagerato ! Diciamo che ci sta girando storta da un po’ di anni ma sono certo che prima o poi il ciclo negativo finirà ! :bye: pace e amore
Quoto al 100%
Avatar utente
Fabio
Socio sostenitore
 
Messaggi: 3292
Iscritto il: ven 18 ott, 2013 12:48
Località: Concesio

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda pirlo » sab 27 feb, 2021 10:43

buferadineve ha scritto:Condivido il pensiero di Fabio , anche perché mi pare che abbia semplicemente espresso il desiderio (da amante della neve quale è) che se marzo potesse regalarci un sogno e lo facesse noi saremmo lieti di Viverlo visto e considerato che l’inverno in pianura non è stato (come del resto sta accadendo da un decennio ormai ) nulla di che ! Nel passato primi anni 2000 fino 2013 abbiamo vissuto inverni nevosi e freddi alle nostre lande con aria continentale che senza trasferirsi chissà dove ha regalato soddisfazioni , pertanto dire che l’entrata di aria fredda non è cosa nostra lo trovo al quanto esagerato ! Diciamo che ci sta girando storta da un po’ di anni ma sono certo che prima o poi il ciclo negativo finirà ! :bye: pace e amore


caro amico buferadineve alle parole devi accompagnare i fatti, ovvero i dati e indicatori che confermino le tue parole, sennò è aria fritta
non contano le parole, ma solo i fatti
io ho postato i dati delle medie di questo inverno e sono dati ufficiali
un evento di qualsiasi tipo sia non significa che mediamente l'andamento meteo climatico della zona X in questione sia diretta conseguenza di quell'evento
il clima si misura minimo a livello trentennale
e i dati cosa ci dicono ?
alla quota dei 500 hpa
che nell'ultimo trentennio nella stagione invernale, perchè è di questo che stiamo parlando, mediamente la fa da padrona un pattern a NAO positiva che non esclude avvezioni polari o artiche continentali ma ne riduce di molto le possibilità
questo è ciò che dicono i fatti
se tu come FABIO posterete i dati a vostro vantaggio a conferma di ciò che dite, ovvero che questo inverno non è stato inverno ( perchè , l'inverno come dovrebbe essere ?? ) senza parole ma solo con i FATTI sarò felice di accogliere la vostra risposta.
Allegati
540c0395-9703-4c8a-b3aa-88f8addea781.gif
540c0395-9703-4c8a-b3aa-88f8addea781.gif (59.96 KiB) Osservato 1790 volte
pirlo
Coperto
Coperto
 
Messaggi: 74
Iscritto il: dom 26 lug, 2020 14:34

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda Rickybs » sab 27 feb, 2021 10:56

Beh, fra pochi giorni sono sicuro che Stefano pubblicherà i dati di Ghedi, dai quali risulterà che abbiamo vissuto uno degli inverni più caldi della nostra serie storica (il terzo o il quarto su oltre settanta). Se non bastano nemmeno questi numeri per poter parlare di "non inverno".... di normale, dal punto di vista termico, questo inverno ha avuto ben poco, altrimenti non sarebbe salito sul podio dei più caldi di sempre.
“Gli appassionati di meteorologia sono in parte scienziati, in parte poeti; gioiscono delle forme e dei colori che glorificano il tempo, si deliziano degli estremi”
Thomas Morris Longstreth
Avatar utente
Rickybs
Socio sostenitore
 
Messaggi: 6598
Iscritto il: lun 17 mar, 2008 23:40
Località: Mompiano

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda wizard » sab 27 feb, 2021 11:43

Rickybs ha scritto:Beh, fra pochi giorni sono sicuro che Stefano pubblicherà i dati di Ghedi, dai quali risulterà che abbiamo vissuto uno degli inverni più caldi della nostra serie storica (il terzo o il quarto su oltre settanta). Se non bastano nemmeno questi numeri per poter parlare di "non inverno".... di normale, dal punto di vista termico, questo inverno ha avuto ben poco, altrimenti non sarebbe salito sul podio dei più caldi di sempre.


Bhe pero' non si giudica una stagione solo dal punto di vista termico....e anche la valutazione sulle temperature ha le sue sfumature.
Per la mia zona inverno piu' che sufficiente
Avatar utente
wizard
Neve forte
Neve forte
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: sab 01 mar, 2008 20:10
Località: Zogno (BG) - 350 Mt. Slm

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda wizard » sab 27 feb, 2021 11:49

Fabio ha scritto:
caro amico
se intendi che l'inverno sia solo febbraio...scrivi febbraio piuttosto che inverno...
o no ?
Febbraio era un esempio, perché lo.stiamo vivendo ora, ma anche gennaio non è andato così distante.....l'unico mese è dicembre che ha assomigliato di più a veri inverni padani, ma nemmeno tanto se consideriamo che l'inverno inizia il 21 dicembre[/quote]


???? gennaio e' stato in media termicamente parlando
Avatar utente
wizard
Neve forte
Neve forte
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: sab 01 mar, 2008 20:10
Località: Zogno (BG) - 350 Mt. Slm

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda pirlo » sab 27 feb, 2021 11:59

wizard ha scritto:
Fabio ha scritto:
caro amico
se intendi che l'inverno sia solo febbraio...scrivi febbraio piuttosto che inverno...
o no ?
Febbraio era un esempio, perché lo.stiamo vivendo ora, ma anche gennaio non è andato così distante.....l'unico mese è dicembre che ha assomigliato di più a veri inverni padani, ma nemmeno tanto se consideriamo che l'inverno inizia il 21 dicembre



???? gennaio e' stato in media termicamente parlando[/quote]


ecco i fatti
questi sono dati di fatto e incontrovertibili
le parole ripeto... restano tali
Allegati
1ctan1.png
1ctan1.png (308.23 KiB) Osservato 1700 volte
pirlo
Coperto
Coperto
 
Messaggi: 74
Iscritto il: dom 26 lug, 2020 14:34

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda pirlo » sab 27 feb, 2021 12:12

se invece parliamo solo del paese di ghedi ( brescia )
ma solo di questo singolo fazzoletto di terra i dati danno ragione a chi vive in questo posto e nei suoi dintorni di aver vissuto un inverno mediamente sopra media termico sia nel suo insieme sia nel solo mese di febbraio
Allegati
daily-temp-depts.png
daily-temp-depts.png (56.76 KiB) Osservato 1694 volte
daily-temp-depts (1).png
daily-temp-depts (1).png (63.21 KiB) Osservato 1694 volte
pirlo
Coperto
Coperto
 
Messaggi: 74
Iscritto il: dom 26 lug, 2020 14:34

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda Fabio » sab 27 feb, 2021 12:48

pirlo ha scritto:
wizard ha scritto:
Fabio ha scritto:
caro amico
se intendi che l'inverno sia solo febbraio...scrivi febbraio piuttosto che inverno...
o no ?
Febbraio era un esempio, perché lo.stiamo vivendo ora, ma anche gennaio non è andato così distante.....l'unico mese è dicembre che ha assomigliato di più a veri inverni padani, ma nemmeno tanto se consideriamo che l'inverno inizia il 21 dicembre



???? gennaio e' stato in media termicamente parlando



ecco i fatti
questi sono dati di fatto e incontrovertibili
le parole ripeto... restano tali[/quote]Gennaio è rimasto in media solo perché è stata cambiata la media di riferimento.
Comunque il mio giudizio dell'inverno è riferito al posto dove abito....come altri qui nel forum....il giudizio viene dato in base a ciò che.si vive sulla propria pelle
Avatar utente
Fabio
Socio sostenitore
 
Messaggi: 3292
Iscritto il: ven 18 ott, 2013 12:48
Località: Concesio

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda Fabio » sab 27 feb, 2021 12:49

wizard ha scritto:
Fabio ha scritto:
caro amico
se intendi che l'inverno sia solo febbraio...scrivi febbraio piuttosto che inverno...
o no ?
Febbraio era un esempio, perché lo.stiamo vivendo ora, ma anche gennaio non è andato così distante.....l'unico mese è dicembre che ha assomigliato di più a veri inverni padani, ma nemmeno tanto se consideriamo che l'inverno inizia il 21 dicembre



???? gennaio e' stato in media termicamente parlando[/quote]In media ma solo perché è stata cambiata la media di riferimento
Avatar utente
Fabio
Socio sostenitore
 
Messaggi: 3292
Iscritto il: ven 18 ott, 2013 12:48
Località: Concesio

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda Fabio » sab 27 feb, 2021 12:51

Rickybs ha scritto:Beh, fra pochi giorni sono sicuro che Stefano pubblicherà i dati di Ghedi, dai quali risulterà che abbiamo vissuto uno degli inverni più caldi della nostra serie storica (il terzo o il quarto su oltre settanta). Se non bastano nemmeno questi numeri per poter parlare di "non inverno".... di normale, dal punto di vista termico, questo inverno ha avuto ben poco, altrimenti non sarebbe salito sul podio dei più caldi di sempre.
Esatto Richy....poi ognuno il giudizio lo dà in base a ciò che vive personalmente!
Avatar utente
Fabio
Socio sostenitore
 
Messaggi: 3292
Iscritto il: ven 18 ott, 2013 12:48
Località: Concesio

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda Rickybs » sab 27 feb, 2021 13:19

Io comunque la chiuderei qui, di fronte a dati incontrovertibili si vuol far passare per normale il terzo inverno più caldo di sempre? Va bene, contenti voi... tanto i dati hanno sempre ragione e chi voleva capire ha capito.
A questo punto tornerei sul tema del post aperto da Stefano. Oggi GFS propone una bella irruzione fredda verso fine prima decade, bene così. Speriamo confermi.
“Gli appassionati di meteorologia sono in parte scienziati, in parte poeti; gioiscono delle forme e dei colori che glorificano il tempo, si deliziano degli estremi”
Thomas Morris Longstreth
Avatar utente
Rickybs
Socio sostenitore
 
Messaggi: 6598
Iscritto il: lun 17 mar, 2008 23:40
Località: Mompiano

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda simone » sab 27 feb, 2021 13:42

Al di la del "personalmente", i dati sono ben consultabili per Brescia.
Sull'irruzione di marzo, andremo su valori in linea, quindi più che ingresso di aria fredda, si dovrebbe parlare di un rientro alla normalità, non so per quanto, perchè se poi si apre la porta atlantica (a vedere la mjo di ecmwf dubito) a livello termico restiamo sopra.
Appassionato di meteorologia
Avatar utente
simone
Socio ordinario
 
Messaggi: 12214
Iscritto il: sab 01 mar, 2008 10:18
Località: palazzolo sull'oglio

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda Rickybs » sab 27 feb, 2021 14:04

simone ha scritto:Al di la del "personalmente", i dati sono ben consultabili per Brescia.
Sull'irruzione di marzo, andremo su valori in linea, quindi più che ingresso di aria fredda, si dovrebbe parlare di un rientro alla normalità, non so per quanto, perchè se poi si apre la porta atlantica (a vedere la mjo di ecmwf dubito) a livello termico restiamo sopra.


Stefano si riferisce a ipotesi più a lungo termine, non alla trascurabile rinfrescatina dei prossimi giorni. :wink:
“Gli appassionati di meteorologia sono in parte scienziati, in parte poeti; gioiscono delle forme e dei colori che glorificano il tempo, si deliziano degli estremi”
Thomas Morris Longstreth
Avatar utente
Rickybs
Socio sostenitore
 
Messaggi: 6598
Iscritto il: lun 17 mar, 2008 23:40
Località: Mompiano

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda pirlo » sab 27 feb, 2021 14:22

un contributo al forecast

https://www.cpc.ncep.noaa.gov/products/ ... 210223.pdf

gpt in anomalia positiva fino ai primi di marzo ?
pirlo
Coperto
Coperto
 
Messaggi: 74
Iscritto il: dom 26 lug, 2020 14:34

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda buferadineve » sab 27 feb, 2021 14:48

Caro amico ti scrivo , penso che si stia degenerando.. vivi nelle tue convinzioni che io vivo nelle mie ... non ti ho menzionato ma ho quotato Fabio x qnt da lui detto in quanto lo condivido ... ps non sono amico di nessuno soprattutto a chi ti risponde con tale prepotenza! Tante cose buone
buferadineve
Socio sostenitore
 
Messaggi: 3404
Iscritto il: dom 23 nov, 2008 18:56
Località: villa carcina

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda FraNeve » sab 27 feb, 2021 18:18

GFS 12 smorza l'entrata di un po di freddo di stamane. Qualcosa di più fresco dovrebbe entrare ma l'hp ormai è troppo invadente e non riesce a salire verso nord guardando GFS
FraNeve
Nevischio
Nevischio
 
Messaggi: 693
Iscritto il: gio 07 dic, 2017 22:11
Località: Rezzato

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda pirlo » sab 27 feb, 2021 21:03

buferadineve ha scritto:Caro amico ti scrivo , penso che si stia degenerando.. vivi nelle tue convinzioni che io vivo nelle mie ... non ti ho menzionato ma ho quotato Fabio x qnt da lui detto in quanto lo condivido ... ps non sono amico di nessuno soprattutto a chi ti risponde con tale prepotenza! Tante cose buone


guarda mi hai frainteso e mi scuso se ho parlato coi fatti e non con le sensazioni
se di meteorologia si discute , un appassionato dovrebbe sapere che le medie climatologiche di riferimento fanno fede a un trentennio per eventuali anomalie che se diventano frequenti diventano cambiamenti climatici
io errando ho plottato per difetto un anno in più ma ora per renderti chiara e corretta la cosa ti riposto la media trentennale 1991/2020 in merito ad anomalie al geo potenziale alla quota di 500 hpa
con riferimento alla media climatologica 1981/2010
codesta re analisi ti illustra ciò che nell'ultimo trentennio è normalità, parlo del pattern a NAO POSITIVA
tale pattern come già saprai spero e credo se tu sei un appassionato di meteorologia vede pressioni maggiori alla media al livello del mare a punta delgada e pressioni minori alla media al livello del mare in islanda
tale pattern mediamente non esclude che si verifichino dinamiche tali da favorire avvezioni di aria polare o artico continentale nell'areale euro mediterraneo ma ne limita le possibilità
questo per dirti che la tua impressione che gli inverni mediterranei vedano come la normalità avere avvezioni del genere sopra descritte è totalmente illusoria
e con questo concludo che le "convinzioni " sono tue e non mie perchè come vedi.. parlo coi fatti
Allegati
e4021435-b681-453b-8edf-4f598d2cb358.gif
e4021435-b681-453b-8edf-4f598d2cb358.gif (70.45 KiB) Osservato 1523 volte
258f1a09-b102-4a94-be96-df3746b627f4.gif
258f1a09-b102-4a94-be96-df3746b627f4.gif (60.27 KiB) Osservato 1523 volte
pirlo
Coperto
Coperto
 
Messaggi: 74
Iscritto il: dom 26 lug, 2020 14:34

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda pirlo » sab 27 feb, 2021 21:24

Rickybs ha scritto:Io comunque la chiuderei qui, di fronte a dati incontrovertibili si vuol far passare per normale il terzo inverno più caldo di sempre? Va bene, contenti voi... tanto i dati hanno sempre ragione e chi voleva capire ha capito.
A questo punto tornerei sul tema del post aperto da Stefano. Oggi GFS propone una bella irruzione fredda verso fine prima decade, bene così. Speriamo confermi.


la media a ghedi per questo inverno è un anomalia di 1,56 sopra la media
e delle anomalie degli inverni :
- 15/16 con + 2,39
- 19/20 con + 2,32
- 06/07 con + 2,24
- 89/90 con + 2,02
- 97/98 con + 1,86
- 13/14 con + 1,65
cosa ne facciamo ?
questo sarebbe il terzo più caldo ??

allego la media dell'inverno in corso a ghedi fonte noaa e la re analisi degli inverni dal 1948 del ncep ncar sempre a ghedi
Allegati
ncep1_532.jpeg
ncep1_532.jpeg (109.33 KiB) Osservato 1516 volte
daily-temp-depts (2).png
daily-temp-depts (2).png (62.81 KiB) Osservato 1516 volte
pirlo
Coperto
Coperto
 
Messaggi: 74
Iscritto il: dom 26 lug, 2020 14:34

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda wizard » sab 27 feb, 2021 22:05

Rickybs ha scritto:Io comunque la chiuderei qui, di fronte a dati incontrovertibili si vuol far passare per normale il terzo inverno più caldo di sempre? Va bene, contenti voi... tanto i dati hanno sempre ragione e chi voleva capire ha capito.
A questo punto tornerei sul tema del post aperto da Stefano. Oggi GFS propone una bella irruzione fredda verso fine prima decade, bene così. Speriamo confermi.

3° inverno piu' caldo di sempre? fonte ? grazie
Avatar utente
wizard
Neve forte
Neve forte
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: sab 01 mar, 2008 20:10
Località: Zogno (BG) - 350 Mt. Slm

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda Rickybs » sab 27 feb, 2021 22:15

Tranquilli, non agitatevi ragazzi, non scrivo cose a caso. Stefano, che ha molti più dati di me e sa di cosa parla, vi risponderà e chiarirà ogni vostro dubbio... buona serata.
“Gli appassionati di meteorologia sono in parte scienziati, in parte poeti; gioiscono delle forme e dei colori che glorificano il tempo, si deliziano degli estremi”
Thomas Morris Longstreth
Avatar utente
Rickybs
Socio sostenitore
 
Messaggi: 6598
Iscritto il: lun 17 mar, 2008 23:40
Località: Mompiano

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda wizard » sab 27 feb, 2021 22:19

Rickybs ha scritto:Tranquilli, non agitatevi ragazzi, non scrivo cose a caso. Stefano, che ha molti più dati di me e sa di cosa parla, vi risponderà e chiarirà ogni vostro dubbio... buona serata.

Grazie, buona serata Ricky.
Avatar utente
wizard
Neve forte
Neve forte
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: sab 01 mar, 2008 20:10
Località: Zogno (BG) - 350 Mt. Slm

Re: Rallentamento primaverile: diamo un occhio a metà Marzo

Messaggioda StefanoBs » sab 27 feb, 2021 22:30

Per pirlo: i dati ufficiali della stazione di Ghedi non sono così attendibili negli ultimi 5 anni. Come Associazione abbiamo installato una Davis ventilata a 200m dalla ufficiale e possiamo continuare a monitorare il clima, proseguendo la serie storica di fondamentale importanza.

A livello locale Dicembre e Febbraio sono stati caldissimi. Solo Gennaio si è salvato, prossimo alla media 91-20. Dicembre al 4° posto e Febbraio probabilmente al 3° posto.

Come diceva Ricky l'inverno chiuderà tra i più caldi, fra un paio di giorni avremo la classifica aggiornata.

Lasciatemi dire che nel 2021 star qui ancora a discutere e dibattere sui decimi di grado per cercare di minimizzare l'inverno bollente vissuto è veramente stucchevole...

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
La felicità non consiste nell'angoscioso raggiungimento di un obiettivo, ma nell'attimo in cui si percepisce la grandezza di ciò che già si possiede.
Avatar utente
StefanoBs
Socio fondatore
 
Messaggi: 41896
Iscritto il: ven 29 feb, 2008 19:56
Località: Roncadelle (Bs)

Prossimo

Torna a Commento ai modelli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: meteos70 e 7 ospiti