info@meteopassione.com

    |
  • Accedi

    |

notizie

  •  

    Dopo la pausa odierna, dobbiamo attenderci una fase di tempo a tratti perturbato. A causare ciò una profonda depressione in formazione a ovest della penisola che inizierà a convogliare perturbazioni da sudovest inizialmente e poi altre da nord.Ci attendiamo una perturbazione per domani e poi una fase instabile fra venerdì e lunedì accompagnata da un graduale e corposo calo termico. La foto in copertina con il monte Guglielmo imbiancato dalla neve, indica uno scenario possibile da vedere all'inizio della prossima settimana. Quindi quasi una condizione tardo autunnale.

  •  

    Oggi, come previsto, è arrivata la prima vera perturbazione autunnale, magari meno forte delle attese, ma comunque che ha regalato piogge omogenee su gran parte del territorio. Le temperature sono fresche e le prime sensazioni autunnali si fanno sentire. Questo è solo l'inizio di un autunno che sta partendo come da tradizione e che ci farà dimenticare presto una delle estati più calde dell'ultimo secolo.

  •  

    Le previsioni per questo fine settimana non lasciano spazio a dubbi. Pioverà molto, ci saranno rovesci e temporali e avremo giornate fresche. Il tutto dovrebbe prendere il via nel pomeriggio di sabato e concretizzarsi nella notte successiva e nella mattinata di domenica. Tendenza a parziale attenuazione dei fenomeni nel corso del pomeriggio domenicale, ma nuove nubi sono all'orizzonte anche per l'inizio della prossima settimana...

  •  

    Il predominio anticiclonico sembra possa essere minato dall’arrivo di più perturbazioni che avranno 2 meriti ma anche demeriti. Il merito fondamentale è che arriveranno piogge a compensare in parte il deficit idrico cronico del 2017 ma queste perturbazioni riusciranno anche a tenere il gran caldo lontano che quindi arriverà solo sul Mediterraneo orientale e parte dell’est Europeo. Il demerito è che ci potranno essere fenomeni anche intensi soprattutto nel weekend quando una profonda saccatura ci interesserà direttamente. Quindi aspettiamoci un giovedì sera, venerdì mattina a tratti perturbato per il transito di una perturbazione e poi un weekend che su alcune zone sarà di vero maltempo.

  •  

    Piogge alternate a parentesi stabili, temperature nella media, perturbazioni atlantiche all'orizzonte... quello che si prospetta potrebbe essere un settembre "old style", per la gioia di chi ama la normalità. Dopo una delle estati più calde di sempre, è una vera boccata d'ossigeno...

  • 03/09/2017 Estate finita..

     

    Dopo la terza estate più calda della storia, serviva proprio una bella rinfrescata per ritornare sui valori più tipici di inizio Settembre. Forse percepiti anche ben più "freddi" di quello che sono realmente, per il grande sbalzo termico dovuto alle forti anomalie positive del trimestre estivo. E' tornata anche un po' di neve oltre i 2200 metri di quota, come testimoniato ieri dalla nostra webcam del Lago della Vacca. Da ora in avanti potranno tornare ondate calde, ma difficilmente raggiungeremo ancora valori oltre i 32°C.

©2015 Meteopassione.com, All rights reserved Restyling grafico Abacus#85