info@meteopassione.com

    |
  • Accedi

    |

notizie

  •  

    Calma piatta. Poca dinamicità, poche emozioni, tempo insignificante. Abbiamo riassunto in poche parole quello che sarà il tempo nelle nostre zone nei prossimi giorni. Uniche note da segnalare: possibile brina notturna e possibili insidiosi banchi di nebbia in pianura, soprattutto nelle ore più fredde della giornata, guidare con prudenza.

  • 15/11/2017 Sbalzi termici

     

    La mattinata in provincia ci ha portato le prime brinate sui campi e sulle auto. Dalle nostre stazioni in pianura si evidenziano minime prossime ai 2 gradi. Nel pomeriggio invece complice il sole e umidità in calo abbiamo avuto massime superiori ai 10 gradi con alcune punte sui 13 gradi circa (in testa uno scatto della webcam di Capriolo) . Siamo su valori abbastanza normali per il periodo considerando che non è presente nebbia e che il cielo è poco nuvoloso. La situazione rimarrà tranquilla per alcuni giorni anche se nel weekend una perturbazione, seguita da aria fredda, passerà sulle alpi orientali portandoci un nuovo calo termico ma probabilmente quasi nessun fenomeno piovoso e nevoso tranne che per i crinali alpini e l'alta provincia bresciana.

  •  

    Mentre nel Bresciano l'irruzione fredda di questi giorni ha portato tuoni e fulmini, in molte zone della pianura emiliana ha regalato la prima fioccata di stagione a quote pianeggianti. Lunedì mattina Bologna visto la neve, evento insolito per questo periodo dell'anno.

  •  

    Nella notte fra domenica e lunedì probabilmente nella nostra provincia avremo un breve, veloce e repentino cambiamento del tempo con rovesci, forse qualche temporale e neve a quote medie. Seguirà un deciso abbassamento delle temperature minime, che con il calmarsi del vento e con il diradarsi delle nuvole dovrebbe portare nelle mattinate di martedì e mercoledì prossimi, temperature vicine allo zero anche in pianura e di conseguenza le prime brinate di stagione. Di giorno le massime continueranno invece ad essere superiori ai 10/12 gradi.

  •  

    IL clima di questi giorni è ben differente da quello di ottobre. Sono tornate le piogge, a tratti anche abbondanti e la settimana probabilmente sarà un’alternanza fra variabilità, banchi di nebbia e piogge. Un novembre quindi in linea con le aspettative del periodo, ben differente da quello che è stato Ottobre. Addirittura domenica sera sembra possano entrare correnti fredde da nordest a darci un antipasto di inizio inverno con forse uno scampolo di maltempo proprio fra domenica e lunedì mattina.

  •  

    Ormai ci siamo. Meglio tardi che mai. Le piogge, quelle vere, stanno per raggiungere il nostro territorio. A partire dalla tarda serata di sabato dal cielo comincerà a cadere il tanto prezioso elemento. Vivremo una domenica decisamente perturbata e finalmente sulle nostre montagne inizierà gradualmente a comparire la neve a quote che se inizialmente saranno elevate, col passare delle ore e soprattutto nei primi giorni della prossima settimana si faranno via via più interessanti ed in linea con la stagione. Per un po' di tempo non sentiremo più parlare di siccità, di incendi, di polveri sottili... MENO MALE.

©2015 Meteopassione.com, All rights reserved Restyling grafico Abacus#85