info@meteopassione.com

    |
  • Accedi

    |

notizie

  •  

    Nelle ultime notti sono tornate le nebbie in pianura, che però non riescono a resistere per tutto il giorno per l'aumento delle ore di luce e del calore maggiore per la stagione primaverile sempre più vicina. E' l'ultima parvenza di inverno, prima dell'avvento della primavera, ormai sempre più imminente. Già da Martedì le temperature potrebbero schizzare ben oltre i 15°C.

  •  

    Nonostante sia prevista un po' di nuvolosità variabile e un leggero calo delle temperature, rispetto a quelle molto anomale rilevate in questi ultimi giorni, il fine settimana avrà sicuramente caratteristiche più primaverili che invernali. Anche per buona parte della settimana prossima sembra non ci debbano essere altre novità sostanziali...

  •  

    Avevamo preannunciato che sarebbe arrivato un assaggio di primavera e cosi è stato. Nella giornata di San Faustino, patrono della nostra città,prende il sopravvento un maestoso anticiclone esteso dai Paesi scandinavi fino alle nostre regioni. Capita cosi che nella giornata del proverbio "ultimo mercante di neve" lo scherzo atmosferico in atto ci catapulta ad un pomeriggio primaverile.Inverno finito? presto per dirlo ma l'impressione è che l'inverno prosegua a marcia ridotta fino al primo marzo, giorno in cui la primavera meteorolgica irrompe su calendario,a differenza della primaver astronomica che parte il giorno 21 marzo.

  •  

    Finiti i peggioramenti (sul bresciano molto deboli in realtà) ritorna grande protagonista l'anticiclone, che già ci ha accompagnato per gran parte dell'inverno. Le temperature saliranno parecchio, con massime sopra i 15°C da Mercoledì. Valori tali da poter parlare tranquillamente di assaggio di primavera, con temperature più tipiche di Marzo inoltrato piuttosto che Febbraio.

  •  

    Sul territorio provinciale è in atto un debole peggioramento delle condizioni meteorologiche. Per tutto il fine settimana sono previste sì tante nuvole, ma poche precipitazioni. Deboli nevicate sono comunque previste a quote medio basse. Dalla prossima settimana invece tempo in graduale miglioramento, con temperature sempre più miti ed anomale per il periodo.

  •  

    All'inizio settimana ci aspettavamo una settimana caratterizzata dall'ingresso di nuova aria fredda, ma non ci aspettavamo che questo venerdì potessero tornare le precipitazioni. Il connubbio aria fredda e precipitazioni riporteranno la neve a bassa quota e non si esclude che a scampoli possa rivedersi in pianura. Non dovrebbero presentarsi disagi perchè le temperature al suolo dovrebbero rimanere sopra lo zero ma sopra i 500-600 metri si potrebbe ripresentare un paesaggio innevato tipico invernale.

©2015 Meteopassione.com, All rights reserved Restyling grafico Abacus#85